domenica 13 febbraio 2022

Saif

 
Fonte: automobile. it


Saif viene dal Bangladesh.
Ha gli occhi di mora e i capelli d'ebano, la pelle color cioccolato al latte. 
Ha meno di trent'anni e poco dopo averne compiuti venti era già in Italia, che ha girato in lungo e in largo prima di approdare qui. 
Saif lava le automobili nel negozio attaccato al nostro. L'ho conosciuto che c'erano già le mascherine e per oltre un anno non ho visto il suo volto per intero. Non sapevo avesse un po' di barba e i baffi, non conoscevo la forma del suo naso.
Anche il suo cuore l'ho scoperto a poco a poco e ad oggi posso dire che sia una delle persone più belle che mi sia capitato d'incontrare.
Ha la risata tipica di un bambino, e lo stupore sincero di chi non abbia ancora perduto la meraviglia lungo la strada. 
Lavora tutto il giorno per una paga miserabile ma nonostante le difficoltà non ha mai perso quello sguardo limpido che ormai si intravede negli occhi di una persona su mille. Dopo il tramonto mette su musica allegra del suo Paese e a volte esco in veranda solo per lasciarmi trasportare dalle sue melodie, che non sono mai tristi o nostalgiche. Sono i suoni tipici di chi abbia sempre voglia di ballare.
Una sera mi disse tutto contento che il giorno dopo avrebbe giocato a pallavolo dopo tanto tempo e che in Sicilia era una specie di campione. Ma quando poi gli chiesi come fosse andata mi rispose che aveva dimenticato quasi tutto, che da troppo tempo lavorava e basta e si sentiva arrugginito per qualunque altra cosa che somigliasse ad uno svago. Provai un moto di tenerezza per la sua gioventù poco vissuta e per quel profondo senso di dignità che non gli consente di lamentarsi mai.
Ieri ci ha portato dei cioccolatini a forma di cuore, una scatola intera da spartire tra noi. Non c'è una ragione particolare, non era il compleanno di nessuno. L'ha fatto perché sente che gli vogliamo bene, che il suo affetto è ben riposto. Ed io lo so, anche se non lo dice, che in tanti altri luoghi probabilmente non ha trovato lo stesso grado di accoglienza da parte degli italiani. Che il nostro popolo, si sa, è estremamente solidale, ma allo stesso tempo anche molto duro e diffidente con gli stranieri.

Mi sono affezionata a tal punto che mi ritrovo a pensare che qualora andasse via finirei stupidamente in lacrime. Fred ha provato a trovargli una sistemazione migliore presso l'autolavaggio di un nostro amico che assume con contratti equi. Se le cose andassero in porto lavorerebbe qui di fronte anziché accanto ma ci vedremmo comunque ogni giorno e soprattutto vivrebbe in modo più adeguato. 
Penso che al mondo esistano persone bellissime che la vita pone lungo il nostro cammino e che vadano aiutate, se serve.

Saif non me l'aspettavo. Qui si sono alternati tanti ragazzi, alcuni si sono comportati malissimo, altri sono spariti da un giorno all'altro senza neanche un saluto, qualcuno non lo ricordiamo neppure. 
Ma Saif è l'amico che chiunque vorrebbe avere accanto a sé perché è di una purezza che sconvolge e fa bene al cuore. Che per voler bene a qualcuno non occorrono abiti firmati, auto di lusso, cene insieme. Bastano uno sguardo pulito e sincero, un'onestà che traspaia dai gesti e dalle parole, un sorriso contagioso ed una bicicletta su cui viaggiare cantando musiche bollywoodiane come se fosse un'astronave.

27 commenti:

  1. Si, esistono persone bellissime, sono davvero tante e piene di cuore e sorriso e spontaneità. Servono a renderci umani e farci dimenticare quelle pessime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è a queste persone che dobbiamo pensare, non sempre a soffermarci sulla negatività.

      Elimina
  2. Spero davvero che l'autolavaggio di fronte al bar non di lasci sfuggire l'opportunità di assumere Saif.
    E spero anche che lui possa trovare una squadra di pallavolo nei paraggi, in cui riassaporare la sua passione.
    È fortunato ad avervi incontrati, ma lo sa già. E i cioccolatini lo dimostrano, a maggior ragione alla vigilia di San Valentino. 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se anche trovasse la squadra, non avrebbe tempo. Lavora 12 ore al giorno, praticamente ogni giorno, talvolta persino quando piove e non ci sono auto da lavare.
      Ma si, per il lavoro spero davvero che la cosa vada in porto.
      Un abbraccio.

      Elimina
  3. Penso che al mondo esistano persone bellissime che la vita pone lungo il nostro cammino e che vadano aiutate, se serve.

    Verissimo... bravi.

    Il ritratto che fai si Saif è molto bello, ma anche è un ritratto "standard" di tanti ragazzi che ho visto in Turchia: si danno da fare, non si lamentano, sono riconoscenti e "di cuore". Sono felici di giocare con i bambini più piccoli come dei bravi fratelli maggiori, tengono ai legami di amicizia, rispettano e aiutano come possono. E anche amano la loro musica e ballare in gruppo... quanto ho ballato in Turchia ai matrimoni!

    Un abbraccio a voi, e una lode speciale, perché nel vostro piccolo cercate di aiutare una persona che se lo merita... e il mondo è un po' migliore anche grazie a voi :)
    Nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per quello che hai scritto.
      Un abbraccio.

      Elimina
  4. Spero davvero che Saif trovi una sistemazione all’autolavaggio. Questi ragazzi fanno sacrifici enormi, rinunciano alla loro gioventù, ai loro sogni perché hanno bisogno di lavorare. Se solo gli uomini capissero cfhe siamo tutti sotto lo stesso cielo, accomunati da tanti problemi, si apprezzerebbe meglio il valore della fraternità.Buon San Valentino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno Caterina e abbraccio totalmente il tuo pensiero.
      Grazie per l'augurio di buon San Valentino, spero anche tu l'abbia trascorso bene. Baci.

      Elimina
  5. talvolta è paradossale notare come spesso chi non ha niente riesca ad essere contento anche solo del dono della vita che possiede, mentre la maggior parte della gente a cui non manca niente non è mai contenta della vita che fa. Quanto bene ci farebbe allora fermarci e manifestare un po' di interesse verso questi ragazzi, anche solo scambiando due parole con loro, perché hanno molto da insegnarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, sono assolutamente convinta di questo.
      Anche un suo amico sto conoscendo un pò. Non è come Saif ma sempre sorridente e gentile anche lui.
      Un abbraccio Luigi.

      Elimina
  6. Per motivi di lavoro sono fianco a fianco ogni giorno con persone che vengono da ogni parte del mondo: Nigeria, Marocco, Albania, Pakistan. Con alcuni di questi ho legato più che con altri, e generalmente sono tutti ottime persone. In particolare mi sono molto affezionato a Pascal, originario della Nigeria, un ragazzo che corrisponde perfettamente alla descrizione che hai fatto di Saif. Ogni tanto parliamo e mi racconta cose del suo paese, cose bellissime ma anche terribili. Sono quegli scambi che arricchiscono.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene: sono scambi che arricchiscono.
      Grazie anche a questo spaccato di vita che mi hai raccontato tu ;) un abbraccio a te e Pascal.

      Elimina
  7. A volte si ha la fortuna di conoscere persone speciali. Auguro a Saif tutto il bene possibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Persone belle dove non ti aspetti di conoscerle. Si sono alternati tanti ragazzi, questa è la prima volta che capita.
      Buona giornata, grazie per la visita ;)

      Elimina
  8. Una bellissima persona Saif ed il tuo un stupendo monologo teatrale. Ho provato ad immaginare di recitarlo e sarebbe straordinario. Emozione pura, intensità e musicalità.

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Il mondo, la vita?
      Certo che no. Mai pensato sinceramente :D

      Elimina
  10. un ragazzo così, con tanta voglia di lavorare lo assumerei subito...se non fosse in questo periodo il lavoro è calato...ma un lavoro in fabbrica perchè non prova a fare domanda o muratore o aiuto cuoco. Auguro a questo ragazzo volenteroso di trovare presto un lavoro pagato il giusto. un abbraccio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria,
      non ho detto che sia volenteroso, in realtà. Dico che è una brava persona :D
      Avrà fatto sicuramente delle domande in giro, non è uno sprovveduto. Ma forse preferisce lavorare per i suoi connazionali, non saprei. Spero comunque che la sua situazione cambi in meglio. Un abbraccio.

      Elimina
  11. Mi mette sempre di buon umore pensare alla bellezza degli esseri umani. A volte tendiamo a chiuderci nella nostra diffidenza e poi ci arriva, per fortuna, il sorriso giusto che ci riapre al mondo :)
    Spero che Saif possa sistemarsi meglio con il lavoro, purtroppo di questi tempo non è proprio facile per nessuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, non è facile per nessuno. Al momento si tiene stretto quello che ha e speriamo che in un futuro molto vicino le cose vadano meglio.
      Concordo con te sulla bellezza degli esseri umani, è ingiusto parlarne sempre male.
      Baci.

      Elimina
  12. Hai fatto una bellissima descrizione di Saif . Persone come lui ,
    dolce , gentile , onesto ,lavoratore non ce ne sono molte al
    mondo . E' bello questo vostro rapporto di reciproca amicizia .
    Spero che il nuovo lavoro vada in porto , se lo merita .
    Buona Domenica . Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo spero e incrocio le dita per lui.
      Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  13. Hai fatto una bellissima descrizione di questa persona, Saif. E' proprio vero a volte i casi della vita, per i motivi più strani e non prevedibili si incontrano delle persone davvero belle. belle dentro. Un saluto e buona continuazione del mese di febbraio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono delle vere e proprie casualità, incontri fortuiti e fortunati. Mi piacerebbe anche organizzare una cena ed offrirgliela, vediamo se si riesce una sera.
      Buona serata.

      Elimina