lunedì 22 giugno 2020

Aria Calda


C'è un vento leggero di aria bollente. 
I panni stesi sventolano e si asciugano in fretta. 
Io vorrei solo poter chiudere gli occhi e dormire.
E invece sono qui che inizio a prepararmi per un'altra giornata lunga e faticosa.
Ho trascorso una domenica splendida e già non ve n'è più traccia.
Come se si fosse trattato solo di un sogno, di uno scherzo della mente. 
Ho delle foto incantevoli a testimoniare che è tutto vero, che sul serio mi trovavo altrove. Che stavo ridendo, che ero immersa nel verde e tra i fiori, che Fred aveva il volto rilassato e contento e che le solite preoccupazioni sembravano lontanissime.
Ma oggi è di nuovo lunedì. Il primo giorno di un'altra stressante e faticosa settimana dopo troppe altre stressanti e faticose settimane. 
E quello che c'è stato ieri è ormai solo una parentesi, appartiene già al passato.
Avrei voluto che si trattenesse ancora un po', che quelle sensazioni mi passeggiassero addosso ancora per un giorno o due. E invece se ne sono andate, mi hanno lasciata sola ad arrancare.
Perché si, sto davvero arrancando.
E' la fatica della vita, mi dico. 
Una fatica normale e giusta, che non ammazza nessuno.
Ma su questo, ahimè, ho qualche ragionevole dubbio.

Ho bisogno di una vacanza.
Di staccare davvero la spina, l'interruttore, tutto quel fascio nervoso di corrente che mi tiene appesa al muro giorno dopo giorno.
Vorrei ma non posso.

32 commenti:

  1. Non ti preoccupare: è normale sentirsi affaticata in questa fase dell'anno, poi con tutte le scorie che ci portiamo addosso.
    Fatevi forza, non per la retorica svuotata dell'andrà tutto bene, ma proprio perché la vita è questa. Fatta di belle sensazioni ma anche di tanta fatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimamente ammetto di sentire più la fatica. Ma vivo anche bei momenti e dovrei saperli apprezzare con più forza.

      Elimina
  2. Io ho una fortuna..la nuova casa mi sta assorbendo completamente, ma restituisce tutto, e anche di più.. per cui il lavoro, per quanto pesante (considera che io la quarantena l'ho vista giusto di striscio), lo sopporto senza patemi... ed anche la nostra crociera svanita nel covid, la rimpiangiamo ma con moderazione...
    Comunque fatti tenere per mano dalle giornate trascorse splendidamente, fatti accompagnare da quei sorrisi, da quegli scatti... sono solo il preludio di altri meravigliosi istanti da vivere assieme a chi ami... fidati! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello che la nuova casa ti stia assorbendo così. Dev'essere una bella avventura, come un progetto da sviluppare piano piano.
      Buona serata.

      Elimina
  3. Le ore felici passano in fretta!OLga

    RispondiElimina
  4. Pensa che sappiamo riconoscere le belle giornate e i bei momenti proprio perché ne viviamo di altrettante brutte e momenti difficili e colmi di ansia e fatica.
    La via è straordinaria per questo alternarsi di belli e brutti momenti, poi sta a noi saper "calibrare" anche gli attimi più difficili. Ciao Dama, buon inizio di settimana.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. Cara Sara, la stagione è arrivata, ci fa sentire stanchi, ma statene certa che passerà e poi ti sentirai meglio.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio, e un sorriso:-)
    Tomaso 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è la stagione a farmi sentire stanca Tomaso :D
      La stagione non c'entra nulla. Anzi, l'estate mi piace moltissimo.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  6. Ci sta che si senta il bisogno di staccare. Di recuperare da questa fatica. È giusto, normalissimo.
    Ma penso anche che le cose verranno da sé, il relax, il riposo...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso neanche sperare che arrivi il tempo di fermarsi perché poi finirà anche l'estate.
      Diciamo che devo cercare di prenderla nel modo meno "impattante" possibile.

      Elimina
  7. Ciao, cerca di non pensare alla lunga e difficile settimana ma alla sua fine è alla tua ritrovata felicità.
    Un caro saluto. fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio un passo alla volta, giorno per giorno.
      Diciamo così.
      Un caro saluto.

      Elimina
  8. Considerato quanto profondamente bene sono stata in quarantena e quanto mi pesa invece esser qui dentro capirti con ogni fibra è automatico.
    Mi dispiace Sarina, mi porto addosso un umore nero pece e non trovo parole adatte per un conforto, che pur vorrei poterti offrire nel mio piccolo. Perché ti capisco davvero, tanto, e condivido la tua stanchezza ed il peso che hai sulle spalle.
    Solo che... mal comune si soffre in due, altro che mezzo gaudio!
    Passerà e lo sappiamo di essere fortunate nonostante tutto, però che fatica!
    Un abbraccio stretto che nelle intenzioni è di sostegno :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saretta, mi dispiace tanto saperti di umore nero.
      E si, siamo assolutamente fortunate nonostante tutto, ma che fatica. Hai detto proprio bene.
      Un caro abbraccio e andiamo avanti, sempre.

      Elimina
  9. Buona settimana Sara, e forza, la supereremo bene, ne sono certo. Anche qui tempo da ozio, ma ci tocca stringere i denti. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ozio credo sia una parola sconosciuta, per me :D
      Non ricordo di aver oziato neppure da bambina.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  10. Tutto il mondo ha avuto qualche settimana di tregua a causa della pandemia, tranne voi.
    Quindi è ancora più logico che sentiate il bisogno di una vacanza.
    Spero che manchi poco per le ferie.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due mesi mancano :D
      Speriamo di arrivarci sani di mente.
      Un abbraccio.

      Elimina
  11. Bella - già questo giugno è diventato caldissimo. Ci sono stati giorni caldi che hanno seguito e preceduto giorni molto freddi, sembra fosse tornato dicembre ma ora l'estate ha detto che c'è ed è subito soffocante e caldissima, qui da noi almento, ma tempo in quasi tutta Italia. Bel post cara. Un saluto e serena continuazione di settimana, Buona Estate

    RispondiElimina
  12. La stanchezza spesso porta a fare brutti pensieri, come dici tu c'è bisogno di staccare la spina. Spero che oggi ci sia il sole anche da te e che la sua luce ti renda un po' più serena.
    Un abbraccio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria,
      effettivamente c'è un gran bel sole. Qui è proprio estate estate.
      Baci.

      Elimina
  13. Io ho passato una domenica che necessiterebbe di essere raccontata in due post

    RispondiElimina
  14. Spero che presto tu invece possa staccare un po' e prenderti una sana ed indispensabile vacanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci fermeremo qualche giorno ad agosto :)
      Grazie Daniele.

      Elimina
  15. Ma arriverà un'altra domenica, no?
    Ecco, è già alle porte ^_^
    E siccome soffro spesso dei tuoi stessi mali e arranco arranco pure io, un buon integratore naturale e un pensiero positivo al giorno, una coccola per te, è ciò che ti consiglio. Insieme ad un grande abbraccio che ti invio con tanto affetto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abbraccio me lo prendo tutto :)
      E sai, forse è un po' un problema di noi tutti in questa società arrancare, almeno in alcuni periodi. Che poi a volte, in realtà, diventano "sempre".

      Elimina
  16. Dama , rilassati con le tue belle passeggiate al mare e poi
    fai yoga . Butta via la stanchezza , è come un veleno e tu
    hai bisogno di "rosolio ".
    Domani non lavori , riposati accanto al tuo Fred e ti auguro
    di trascorrere una bella Domenica .
    Abbraccio . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per buttar via la stanchezza bisognerebbe non accumularne altra ma è impossibile :D
      Sicuramente cerco di sfruttare bene il poco tempo libero.
      Un abbraccio.

      Elimina