domenica 10 maggio 2020

Rivedersi

Fonte: nonsprecare. it

Il giardino era più bello di come l'abbiamo lasciato due mesi e mezzo fa. 
La primavera è scoppiata durante la nostra assenza e i fiori della mamma ci hanno accolto festosi in una danza di sublimi colori. Ovunque volgessi lo sguardo era un tripudio di rossi, di violetti, di gialli, d'arancio, di fucsia accesi, di pallidi rosa, di verde in ogni sua allegra sfumatura.
Ho sorriso. In quel momento sapevo d'essere esattamente dove dovevo. 
Anche se non volevo farmi convincere. Anche se volevo star lontana da ciascuno di loro ancora per un po', nella vana speranza di tutelarli il più a lungo possibile.
Anche se le mie idee si sono presto scontrate con quelle di tutti gli altri. Che hanno vinto, certo, ma che hanno fatto vincere anche me.
Non ci siamo baciati né abbracciati. Ma potevamo finalmente guardarci in faccia, addosso, negli occhi. 
Pur avendo sentito lo sguardo di mia madre soppesarmi per tutto il tempo, in quel momento ho capito che andava bene così. Che una madre si preoccupa sempre, spesso non a torto, e che sarebbe stato ingiusto toglierle quel compito.
Dunque mi sono lasciata guardare. L'ho ascoltata mentre mi intimava di mangiare di più. Si è preoccupata anche per altri aspetti, che non menzionerò qui, e che me l'hanno mostrata con una determinazione ferrea che ben poche altre volte le ho visto indossare.
Soprattutto l'ho vista sorridere quando le ho chiesto di regalarmi due mele rosse che aveva in cantina. Dev'esserle sembrato un traguardo sentirsi chiedere qualcosa da me che chiedo, da sempre, il meno possibile. 
Mio padre era sereno ma un po' distante, insonnolito. Si alza presto la mattina e poi dormicchia tutto il giorno. Sta invecchiando. 
E poi mio fratello, che solo pochi giorni fa ha compiuto trentadue anni e che in quarantena, seduto almeno dieci ore al giorno davanti ad un pc a far riunioni a distanza, è lievitato come un porcellino.
Eravamo di nuovo noi, mi sono trattenuta più del solito, ho parlato poco ma sorriso spesso e quando sono venuta via avevo il cuore più calmo. Forse anche più gonfio. 

24 commenti:

  1. spero che a breve possa farlo anche io

    RispondiElimina
  2. Sono felice che tu li abbia rivisti, ma la considerazione su tuo fratello è imperdonabile. Il mio mi porterebbe il muso per un mese. Ma tanto il magro di casa è lui, quindi il problema non si pone. 😅
    P.S. Adoro le mele rosse, sai? 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le mangio solo rosse, le mele :)
      E tra fratelli ci si appella in modo anche peggiore di così, io e lui lo abbiamo sempre fatto, è la nostra normalità.
      Bacioni.

      Elimina
  3. Bellissimo, non vedo l'ora di rivedere riunita anche tutta la mia famiglia.
    Sono contentissimo per te!!

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Cara Sara, speriamo che con il tempo tutto ritorni come prima.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Tomaso, lo stiamo sperando tutti.
      Un caro abbraccio.

      Elimina
  5. Sì, i genitori si preoccupano sempre... hai fatto bene ad andare a vedere i tuoi, con tutte le precauzioni del caso, e a farti "coccolare" un po' dalla tua famiglia.

    Chissà che buone le mele rosse :D

    Un abbraccio, buona settimana,
    Nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le ho ancora assaggiate ma penso che saranno buone :)
      Un abbraccio, buon lunedì.

      Elimina
  6. nooo, povero fratello, che è ingrassato :D.
    A mio padre la quarantena ha fatto bene: ha lavorato un sacco nell'orto e in cantina.
    Abbiamo una cantina ora in cui ci si può dormire e lui è dimagrito, abbronzato, se non fosse per i capelli effetto "lanetta" farebbe un figurone in giro :D.
    Sono felice che tu abbia rivisto la tua famiglia.
    Io spero di potere rivedere mio nipote il prossimo weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti mi dispiace vederlo ingrassato, prima della quarantena fisicamente stava molto bene :( spero che riesca a rientrare nella sua taglia abituale. Non è uno che fatica a dimagrire di solito.
      Incrocio le dita per te e tuo nipote :)

      Elimina
  7. Bellissimo quadro di famiglia per un rivedersi che scalda il cuore anche fi chi ti legge

    RispondiElimina
  8. Che bel momento, rimarrà nel cuore.
    Rivedere delle persone care dopo del tempo te le fa vedere e vivere diversamente.
    Un abbraccio,
    Laretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci voleva, ognuno di noi al momento ne sente il bisogno.
      Un abbraccio a te, grazie.

      Elimina
  9. Rivedersi di questi tempi è come sbocciare, mi fa molto piacere che ti sia ricongiunta (il termine esatto di questi tempi XD) con la tua famiglia :D
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo riabbracciare la propria famiglia. Mi è sembrato di essere lì con te. Spero di poter presto riabbracciare la mia, chissà quando...
    Ma poverino tuo fratello ehehehehheeh... i fratelli in carne sono i più solidi ^_*
    Ti abbraccio forte, anche se virtualmente spero ti arrivi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irene spero possiate rivedervi il prima possibile, so che ne hai bisogno anche tu.
      Certo che mi arriva l'abbraccio :) ricambio di cuore.

      Elimina
  11. Io necessito di vedere e abbbbracccciare figlia e nipotina e non
    so' quando sarà . Le vedo una volta la settimana su SKYPE ma non
    è la stessa cosa . Le voglio in carne e ossa , toccare , fare
    il solletico alla nipotina , ridere e scherzare con lei ,
    giocare...
    Mi fa' piacere che tu abbia rivisto la tua famiglia , so' che
    ne sentivi grande bisogno . Ora potrai andare tutte le
    settimane ad ammirare quelle aiuole stupende .
    Abbi cura di te . Abbraccione . Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non vado tutte le settimana. Una o due volte al mese :)
      Comunque poterlo rifare è un grande aiuto morale.
      Spero di cuore tu possa abbracciare presto di nuovo figlia e nipote. Certo che skype non bastano :(
      A presto.

      Elimina
  12. Un bellissimo giardino, io mi accontento delle mie piantine odorose che vivono sul terrazzo, mentuccia, basilico, prezzemolo, timo ecc, che mi hanno fatto compagnia durante la clausura.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una pianta di basilico anche io al momento. Bellissima. Ma è l'unica del mio terrazzo per ora :(
      Buona giornata.

      Elimina