lunedì 16 settembre 2019

Ci Sono

Fonte: lifegate. it


Non è che avessi in mente di sparire, è solo capitato.
I giorni si sono sommati l'uno all'altro e alla fine son diventati più di dieci senza lasciassi due righe su queste mie pagine tanto amate.
Succede che la vita a volte ti travolge e non ti dà il tempo di riacciuffare i pensieri, figuriamoci metterli per iscritto.
Ho ripreso il lavoro da circa tre settimane e con esso anche il solito andirivieni di impegni, di orari che si incastrano, di sonno che arriva quando invece dovrei essere ben sveglia. E quindi il vociare, i rumori ben noti, le scalette di doveri a cui dedicarsi senza possibilità di fuggir via. 

A conti fatti non sto facendo nulla di strano, di particolare, di coinvolgente.
La mattina raggiungo il mare ma non ho le gambe giuste, come se non riuscissi a mantenere lo sprint di quando esco. Inoltre ho un dolore sul tallone che un po' mi impensierisce.
Le temperature salgono e scendono a loro piacimento e il mio dannatissimo collo ricomincia a darmi fastidio, al punto che in certi momenti mi tornano alla mente le problematiche affrontate nei mesi scorsi e mi sale un po' di sconforto nel pensare che molto probabilmente non me ne libererò mai. Saranno sempre in agguato, pronte a tornar su, pronte a riprendere possesso di me. Le vertigini, i capogiri, quella sensazione ormai nota di non esser più padrona del proprio corpo. Ne ho il terrore: proprio perché le ho vissute nel modo più intenso in cui potessi viverle, ora temo persino le loro pallide ombre.
Sono spettri che mi inseguono, che strisciano sui muri per non farsi scorgere, che si avvicinano e si allontanano senza seguire schemi, ma che restano lì con me a ricordarmi che non sono più infallibile. 

Però mercoledì mattina riprenderò il mio corso di yoga dinamico e non c'è cosa che, in questo momento, mi renda più felice.
In quell'ora con la mia insegnante e le altre allieve mi sento bene. Sento che il mio corpo apprezza lo sforzo e ancor di più i momenti in cui si ricongiunge ad un benessere troppo a lungo agognato. 
Avevo bisogno di un'attività che coinvolgesse sia il corpo che la mente, necessità di intraprendere un percorso in cui interno ed esterno potessero lavorare insieme come parti indissolubili di una perfetta catena di montaggio. A dire il vero sono l'allieva più entusiasta e mi sembra così strano che non so se stupirmene o compiacermi, tuttavia accolgo l'entusiasmo come un'adorabile brezza e lo respiro fino in fondo, perché così si fa.

31 commenti:

  1. Fai fisioterapia in più cicli e poi le vertigini te le farà venire solo Fred😃

    RispondiElimina
  2. Non c’è niente che paghi un benessere psicofisico, ti auguro di raggiungerlo il prima possibile. Buon inizio di settimana.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. E pensare che il mio oroscopo te l'aveva consigliato più volte. Ahahah
    Sono felice che tu abbia trovato una valvola di sfogo per te stessa. Io ho deciso che nei prossimi giorni comincerò a camminare un po', dopo aver lasciato Lorenzo a scuola.
    Magari mi abituo e mi fa bene.
    Un bacione a te e non temere il ritorno delle ombre. Sapresti come scacciarle via. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questa è una bellissima idea :) sono contenta e spero che la cosa appassioni anche tu.
      Un abbraccio.

      Elimina
  4. Bellissimo lo yoga, l'ho praticato per tanto tempo anch'io. Buona giornata e a presto 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto felice di leggere che piaccia anche a te :)
      Buona giornata.

      Elimina
  5. Comprendo benissimo il problema, l'autunno è l'inverno sono pessimi anche per me. Coraggio, cerchiamo di attuare tutte le strategie che ci faranno star bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ricominciare a dormire anche con la postura giusta, in questi 2 mesi di tregua mi sono un po' adagiata sugli allori...
      Dici bene: coraggio :D

      Elimina
  6. Sno contenta che puoi ricominciare con lo yoga... mi mancano un po' Zumba e Poundfit, soprattutto mi manca la lezione "corale", di gruppo... Ma prima o poi mi assesto e mi riprendo :)
    Un grosso abbraccio,
    Nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nuvola, avrai certamente modo di sistemarti per bene anche lì e riprendere le tue attività preferite.
      Al momento hai chiaramente altre priorità. Baci.

      Elimina
  7. Se il corso di yoga dinamico ti rende più felice...non mollare.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero di non dover mollare :)
      Buona giornata.

      Elimina
  8. Cara Sara, ne sento sempre parlare di yoga, ma non so se veramente funzioni.
    Certo che alla mia età iniziare credo che non valga la pena di provare.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, funziona. Sotto molteplici aspetti :)
      Un caro saluto, a presto.

      Elimina
  9. Lo Yoga fa bene fai bene a farlo. Bentornata :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa molto bene e io non vedo l'ora che arrivi domani per ricominciare.
      Grazie :)

      Elimina
  10. Mi pare che tu sia molto in forma

    RispondiElimina
  11. bene il movimento rafforza le energie e fa bene al corpo
    ciao Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un elemento imprescindibile per una vita sana.
      Baci.

      Elimina
  12. Avresti potuto anche pubblicare un post in bianco.
    Bastavano infatti quelle due, potentissime, parole: CI SONO.

    Ci sei sulla blogosfera, perché porti ovunque la tua presenza, con garbo, discrezione, sensibilità e una profondità di pensiero che è raro trovare nelle persone.
    Ci sei per le persone a te care, da Fred alla piccola Emma, e riempi loro le giornate con il tuo amore, il tuo affetto e i tuoi sorrisi.
    Ci sei nonostante gli acciacchi, nonostante le giornate no in cui si vorrebbe solo rimanere a letto..

    Se non ci fossi, sarebbe tutto più triste, non solo il paesaggio marino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo le tue parole sono sempre di una pacatezza e di una dolcezza incredibili. Ti ringrazio di cuore per ogni riga che mi hai lasciato. Grazie :)

      Elimina
  13. è capitato anche a me di non riuscire a scrivere per un po' ultimamente, succede e amen, credo che faccia parte del ciclo vitale di un blog (che poi, dieci giorni non sono manco troppi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dieci giorni non sono tanti eppure a me lo sono sembrati. Sono legata a questo posto e sono legata alle persone che qui ho incontrato. Mi sembra quasi di "trascurarle" ed è questa la ragione per cui mi piace tornare spesso anche solo per un saluto.

      Elimina
  14. Tutto quello che c'era di importante da dire lo ha detto Riccardo! Mi associo a lui, ringraziandolo per aver trovato le parole perfette.
    Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo trova sempre le parole adatte, è di una sensibilità rara.
      Un bacio a te.

      Elimina
  15. Ciao carissima , io ero in vacanza e quindi non mi sono
    accorta della tua assenza .
    Anch'io soffro di cervicale e vertigini , ho provato di tutto
    ma con scarso successo .
    Casualmente ho trovato un sito "CERVICALE STOP". Sto' facendo
    un paio di esercizi indicati e và meglio . Te lo consiglio.
    Lo trovi anche su youtube .
    Take care of yourself . Kisses ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      bentornata qui e dalla tua vacanza :) spero sia andata alla grande. Un caro abbraccio.

      Elimina