sabato 12 gennaio 2019

Stamattina

Fuori c'è il sole ma le temperature sono scese in picchiata.
Non era previsto che questa mattina andassi a camminare: sono malata da giorni pur andando regolarmente a lavoro e sarebbe stato più logico restare al caldo che uscire al gelo.
Però era tale la voglia di rivedere il mare e di sentire le mie gambe fremere, che in un quarto d'ora mi sono alzata, ho mangiato due biscotti e sono corsa via. Forse se Fred fosse stato in casa mi avrebbe dissuasa, ma lui non c'era e pure la mia ragionevolezza non si era ancora svegliata.

Fonte: viaggiamo. it

Bianca in viso, come un fantasma, vestita di nero come un'ombra, ho attraversato dapprima il mio quartiere, poi la cittadina, infine sono arrivata in spiaggia.
E non mi bastava il lungomare, volevo sentire la sabbia sotto le scarpe. E allora sono arrivata lì, tra le conchiglie, i gabbiani, le onde delicate, il sole che si ergeva meraviglioso in cielo. Due barche vicino la riva a raccogliere telline. Lontano vedevo le sagome di due cani che si rincorrevano. E le cabine chiuse, il legno di travi andate in pezzi. 
Ho catturato tutto con gli occhi, felice, anche se il freddo mi paralizzava le mani e dovevo fermarmi ogni pochi minuti a soffiare il naso. 
Poca gente in giro, il sabato c'è una pace che gli altri giorni ci si sogna. 

E adesso manca poco più di un'ora all'inizio del mio turno. Non mi sento in forma, ma neanche così male da dover restare a casa. 
Tuttavia la sera esco dal negozio che sembro uno straccio vecchio ed usato, con i bordi sfilacciati e macchie ovunque da ripulire. Il tempo di cenare, fare una doccia bollente in cui restare anche oltre il necessario, poi via sotto le coperte, con gli occhi che si chiudono su un libro qualunque e una notte intera da passare in un completo oblio. 
Guarirò completamente, ma forse non oggi. 

29 commenti:

  1. E' un post dolcissimo. Solo tu riesci a scrivere di te scavando fino in fondo.
    Non ammalarti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono già ammalata Gus, da una settimana ormai :D
      Passerà, è solo influenza. Buona giornata.

      Elimina
  2. Cara Sara, che foto!!! mi sono incantato a guardarla, complimenti!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, la foto non è mia ma è piaciuta molto anche a me.
      Le mie le tengo su un profilo instagram dedicato, solo lì.
      Buon sabato!

      Elimina
  3. Eccomi, presente.
    Raffreddore terribile da tre giorni, con annesso ciclo. E per me che soffro di dismenorrea, è un cocktail micidiale.
    Ma sì, continuo a fare tutto quello che devo, perché senza di noi il mondo si ferma, questa è la verità.. ;)
    Però no, la passeggiata all'alba me la sarei proprio risparmiata.
    Vedrai che presto starai meglio.
    Prova il miele biologico di eucalipto. Per me e Lorenzo è una manna dal cielo. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'altro giorno a lavoro mi sono fatta fare un bel latte senza lattosio con il miele da mio cognato...da leccarsi i baffi. Viva il miele, sempre.
      E tu, mi raccomando, riguardati se puoi. Certo con un bimbo piccolo è complicato.
      Un abbraccio.

      Elimina
    2. Ma devi provare quello di eucalipto. E' un antibatterico ed antinfiammatorio naturale, libera le vie aeree e non solo.
      Io lo sciolgo nelle tisane, perché non bevo latte.
      Ah, sono intollerante al lattosio.
      Comunque domani sarò perfettamente guarita, e la cosa bella è che lo ripeto da giorni a chiunque me lo chieda (Riccardo mi sarà testimone), ma stavolta è vero. ;)

      Elimina
    3. Claudia questa è un'altra cosa che ci accomuna :D
      Anche io dico sempre a tutti:"ma domani sarò completamente guarita". E il bello è che ci credo al 100% tutti i giorni. Viva l'ottimismo, sempre, anche quando poi non si avvera.

      Dove lo compri quello di eucalipto? al supermercato non l'ho mai trovato, di solito scelgo quello di arancio che è il mio preferito.

      Elimina
    4. Io lo prendo in erboristeria, perché ne ho una piccolina proprio sotto casa, e per quanto posso cerco sempre di tutelare il piccolo commercio, più che la grande distribuzione.
      Poi, dandolo a Lorenzo, lo scelgo biologico.
      In ogni caso, lo troverai facilmente nei reparti dei prodotti per celiaci e intolleranti, o nei negozi specifici.

      Elimina
    5. Ciclo ed influenza pure qui. Uffa.
      Ma sì l'influenza domani passa, il ciclo no ma esiste il ketoprofene *.*

      Elimina
    6. @Claudia lo cercherò li allora, mille grazie.

      @Alahambra sempre sia lodato!

      Elimina
  4. Scaccia via i virus che ti scocciano :) e riprenditi presto.
    Comunque ti pensavo ieri: passeggiavo per le vie del mio paese, con due gradi scarsi, ma c'era uno splendido sole e un'aria così tersa. Si stava divinamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo, i virus moriranno prima di me, stanne certo :D
      Ed è vero che si passeggia bene anche in questi giorni di freddo se c'è il sole :) dà proprio una bella sensazione di libertà. Ti ringrazio per avermi pensato :) buona giornata.

      Elimina
  5. Cinnamon Kitty12 gennaio 2019 14:01

    Spero che tu possa riprenderti presto! Dai che domani è domenica: riposati un po'!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kitty,
      non credo di poter riposare domani, ma spero almeno di non fare tardi il pomeriggio. Chissà che non ci esca un sonnellino...
      Baci.

      Elimina
  6. Spero che passi presto...

    ...però, sai, tra le varie teorie (che mi viene da dire sono grosso modo vere) c'è quella che il freddo secco fa un sacco di bene alle vie respiratorie (quindi, anche, la passeggiata al mare non dovrebbe averti danneggiato)...

    Non so, l'ideale sarebbe il riposo, comunque bevi tanti liquidi (caldi!) e molta vitamina C (limone?). Io adoro l'acqua calda con succo di limone, zenzero fresco tagliato e miele, e se ti va un po' di colore anche due foglie di mentuccia...

    Un vecchio professore di qui mi diceva "è importante bere tanto perché così la viscosità del muco non aumenta troppo, e riesce a fluire fuori"
    :D
    La fisica in fondo serve a qualcosa :D :D :D

    Un abbraccio,
    Nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nuvola,
      effettivamente l'aria fredda anziché peggiorare le cose le ha migliorate. Oggi sono stata meglio di ieri e dei giorni scorsi.
      In ogni caso non avrei potuto rimandare, c'era un bel sole e sentivo davvero l'esigenza di muovermi.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
    2. Spero vada meglio oggi! :D

      La teoria dell'aria fredda e secca era della pediatra di mia figlia (austriaca) che diceva che uscire fuori all'aria fresca è importante e aiuta a guarire prima, mentre in casa se si tiene chiuso i germi circolano...

      Comunque, la stessa cosa me la diceva l'allenatore turco di hockey su ghiaccio di mio figlio! "Il freddo uccide i germi"

      E in effetti se ci pensi è vero: con gli inverni miti, un sacco di influenza e infezioni delle vie respiratorie. Con gli inverni belli freddi i germi non sopravvivono e ci sono meno "epidemie"...

      Un abbraccio!
      Nuvola

      Elimina
    3. Ciao Nuvola,
      io in casa non tengo chiuso neanche se fuori c'è la neve :D mi prendono tutti in giro perché la prima cosa che faccio, al mattino, è aprire le finestre...con qualunque temperatura.
      E davvero il freddo uccide i germi, per questo non capisco chi tiene sempre i figli chiusi in casa.
      Un abbraccio.

      Elimina
    4. mi prendono tutti in giro perché la prima cosa che faccio, al mattino, è aprire le finestre...con qualunque temperatura.

      Invece fai benissimo!
      Anche mia madre mi ha abituato così.
      In fondo, non è che si tengono aperte fino a sera, basta arieggiare e far cambiare l'aria della notte...

      Stesso discorso per tenere i bimbi in casa: se sono ben coperti, il freddo non è una ragione per non farli uscire, anzi...
      L'unica cosa che mi viene da pensare è che, se uno abita in città e non ha verde intorno, forse non ha questo grande avvantaggio nel far uscire i bambini... ma se uno vive in un piccolo paese o cittadina, di sicuro spazi verdi ci sono e, a meno che non diluvi, uscire non può fare che bene :D

      Elimina
    5. Infatti io non li ascolto e faccio come voglio :D
      Io so che aprire le finestre fa bene e lo faccio. Se hanno freddo possono coprirsi :D non è qualcosa su cui abbia la voglia di discutere, si fa come dico io.
      Si, sono un bell'esempio di democrazia :D:D

      Elimina
  7. Scusa Dama se mi intrometto tra te e Claudia , è solo per
    un paio di consigli . Ha ragione Claudia , il miele di eucalipto
    è il migliore per il raffreddore . Mia figlia lavora nel Bio .
    La mia nipotina mangia solo Bio e a parte un pochino di
    raffreddore stà sempre bene . Il miele non và Mai toccato con
    cucchiaini di metallo . In Germania usano quello di legno ,
    io quello di plastica . Mai mettere il miele in bevande molto
    calde , le proprietà evaporano quindi , caldine ....
    Domani , se c'è il sole , vai con Fred a respirare l'aria salina del mare , è un toccasana . Auguri per una veloce guarigione.
    Laura


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, nessuna intromissione, grazie per i consigli che sono sempre bene accetti.
      Non sapevo, ad esempio, che nel miele non si potessero usare cucchiaini in metallo. Dovrò attrezzarmi a dovere.
      Domani niente mare, abbiamo altri impegni da onorare.
      Grazie per gli auguri ed un caro saluto :)

      Elimina
  8. Certo che guarisci ... Ci mancherebbe .. Hai fatto bene a muoverti ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto benissimo. Pensavo che avrei potuto peggiorare, invece oggi a lavoro ho sofferto meno di ieri e dei giorni scorsi.

      Elimina
  9. Rimettiti presto e goditi la brezza marina. Buona notte.
    Sinforosa

    RispondiElimina
  10. So che non serve avvisarti, perché mi leggi sempre appena puoi, ma sappi che ho avuto un pensiero per te.
    Quando puoi, passa a dargli uno sguardo e buona domenica. 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      mi sono appena collegata e tra poco sarò da te :)
      Intanto grazie!

      Elimina