venerdì 6 luglio 2018

Asfissia

Sto rimpiangendo giugno, le sue giornate fresche, il vento del mattino, il sole tiepido.
Da una settimana a questa parte siamo sommersi da un'afa che stordisce, che toglie il respiro, che non consente refrigerio neanche sotto la doccia.
Camminare sta diventando più faticoso. Ho anticipato ulteriormente le mie uscite, ma dopo pochi istanti sono già grondante di sudore, le braccia che appiccicano, gli occhi spiritati.
Continua ad essere una stagione strana, che non parte. Al mattino c'è molta meno gente dello scorso anno e anche oggi il cielo minacciava pioggia, pur avendo portato soltanto una terribile calura. E' tutto un po' fermo nella sua fissità. Si è in attesa di qualcosa che non sappiamo bene cosa sia. 
Le ferie, forse. Quel momento in cui tutto si ferma e non bisogna più pensare al caldo, alle persone che si lamentano di ogni cosa, agli orari da rispettare, alle imprese titaniche da compiere ogni giorno per mandare avanti tutto quanto.

Fonte: notizie. it

Si, camminare è più faticoso con questa umidità alle stelle. Però è ancora l'attività che più mi rende euforica. Quando le mie gambe lavorano, instancabili, sento che tutto torna al suo posto. Che i pensieri scivolano via con le gocce di sudore, che il mare lava via tutto, che il cielo è lì per me, a contenere il mio spazio senza farmi soffocare. 
Torno a casa stravolta, ma con la sensazione di aver compiuto ancora una volta qualcosa per me stessa. E per me sola. 

18 commenti:

  1. eppure, a parte qualche picco, fa meno caldo rispetto agli anni passati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma infatti siamo arrivati al massimo a 31°C.

      Elimina
  2. Il problema è che il passaggio all'estate è stato repentino e anche imprevedibile. Seguita a fare le stesse cose senza pensare al caldo.
    Ciao Sara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me non è un problema il caldo, è l'umidità che ammazza qui.
      Ciao Gus.

      Elimina
  3. Ahah, poi Claudia mi sgrida, ma è colpa dell'umidità: molto alta. Anche da me si sente, pur avendo temperature massime mai sopra i 31 gradi, finora (ed è un record, considerati gli ultimi luglio). Comunque sì, aspettiamo le ferie, che sono un toccasana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si qui è tutta umidità al momento. Da sentirsi male, proprio :)

      Elimina
    2. Giuro che ho appena letto il post e volevo commentare: "Mi sembra di parlare con Riccardo". Ma qualcuno mi ha preceduta. Mannaggia a voi.
      Dai che fra pochi giorni si riguasta il tempo. Qui oggi c'è un maestrale adorabile.
      Bacio ad entrambi.

      Elimina
    3. Spero non si guasti :D vorrei solo un po' di umidità in meno. Ciao Claudia!

      Elimina
  4. Qui anche non è caldissimo, ma sta diventando umido.

    Oggi sono stata alla piscina scoperta (nel comune accanto al mio) con mio figlio: bellissimo!

    Non c'era troppa gente, probabilmente per via che è giorno infrasettimanale, e non era sole deciso, ma sole-nuvole. Tempo perfetto secondo me...

    La sera, dopo le sette, arrivano i nuotatori a fare le loro vasche: che bello, mi piace vedere le persone che si allenano.

    Domani provo anch'io a uscire presto, vediamo se riesco a correre sull'argine.

    Un abbraccio!

    Nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai ti sei data allo sport. Sei invincibile!
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  5. Voglio le ferie anche io... ma ammetto che si lavora bene tutta l'estate pensando che alla fine si sarà premiati.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non voglio che arrivino troppo presto, vorrebbe dire la quasi-fine dell'estate. No, le aspetto senza trepidazione, godendo di ogni giorno di sole.
      Baci.

      Elimina
  6. A nord est, ma anche qui in Croazia, c'è ancora una dolce alternanza tra giornate molto calde e rinfrescate repentine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belle però, quelle rinfrescate repentine :)
      Che ti sorprendono all'improvviso e ti ristorano fino in fondo.

      Elimina
  7. Qui a Genova incredibile ma vero caldo secco per adesso. Cmq non rinunciare mai alle tue passeggiate, caldo umido o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello il caldo secco! Lo sto auspicando anche per noi, qui.

      Elimina
  8. Ciao passata per un saluto, Purtroppo questa è davvero una strana estate.
    Gran caldo, umidità eccessiva che fà sembrare il caldo ancora maggiore e tempo davvero assurdo. Da un momento all'altro cambia temperatura in modo eccessivo e con temporali forti e dannosi ..... dal caldo ad una temperatura che scende anche di 10 gradi e poi di nuovo caldissimo. Insomma anche io come molti ne soffro. Un saluto, buona estate e vacanze se partirai per andare da qualche parte. Ottima continuazione di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il saluto :)
      Qui solo tanta umidità, per il momento.

      Elimina