venerdì 16 febbraio 2018

Barche in Mare

Dopo due mesi di stenti, oggi finalmente i pescatori sono tornati in mare.
Sessanta interminabili giorni ad osservarlo dalla spiaggia, senza poter uscire. Affranti, un po' abbattuti, forse preoccupati. Non li ho mai visti ridere. 
Eppure non hanno mai smesso di lavorare, instancabili. Erano sempre lì, presto, con il freddo che gli congelava le mani e i volti. Sempre vestiti come se dovessero uscire, pur sapendo che sarebbero rimasti a riva.
Avevano tanto da fare anche con le barche ferme. Pulivano, aggiustavano qualche pezzo qui e lì, riparavano reti. Ma soprattutto guardavano il mare, intenti a catturarne ogni particolare, incapaci di essere in un posto diverso che non fosse quello.
Una vita dura, faticosa, a combattere con il clima, con il vento e con la fortuna. Non mi ero mai sentita così vicina a qualcuno che neanche conosco prima di quei giorni. Ho sperato che potessero tornare in acqua, che quelle giornate di mare in burrasca lasciassero il posto ad un clima più quieto. 

Fonte: IoArte. org

E' accaduto stamattina ed ho provato sollievo. Sulla spiaggia non erano rimaste che poche barche, ma le altre erano finalmente in mare, alcune così vicine alla riva da poterle fotografare indisturbata. 
Questi non sono uomini che hanno fatto una vacanza e oggi tornano a lavorare. Queste sono persone che hanno faticato anche quando non hanno guadagnato alcunché. Gente che non ha approfittato della sosta forzata per dormire, per riposare, per trascorrere più tempo con le famiglie. 

Faceva molto freddo stamattina, le mani si sono ghiacciate subito, il naso arrossato sembrava volersi staccare. Ma è sempre bello esserci, sempre bello sentire il corpo riscaldarsi e gli occhi guizzare dappertutto come se questi non fossero luoghi già conosciuti, come se li vedessero per la prima volta. Con lo stesso stupore, la stessa magia. 

19 commenti:

  1. Mi manca la vista dei pescherecci e dei gabbiani che volano guardinghi....

    Mare mi manchi

    RispondiElimina
  2. "Umbre de muri muri de mainé
    dunde ne vegnì duve l'è ch'ané"

    :)

    RispondiElimina
  3. Da ragazzino a volte provavo a stuzzicare qualcuno che non mi era simpatico, ma la fortuna mi ha aiutato con un amico che mi diceva: "Augù, quello è un marinaio" e invece di stringere il pugno aprivo la mano. E' gente dura fino all'impossibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so davvero come facciano, ci vuole una tempra incredibile.

      Elimina
  4. I pescatori sono persone tostissime

    RispondiElimina
  5. Mi viene in mente la canzone di Raf
    Gente di mare

    A noi che siamo gente di pianura
    Navigatori esperti di città
    Il mare ci fa sempre un po' paura
    Per quell'idea di troppa libertà
    .
    Eppure abbiamo il sale nei capelli
    Del mare abbiamo le profondità
    E donne infreddolite negli scialli
    Che aspettano che cosa non si sa

    Gente di mare che se ne va
    Dove gli pare, dove non sa
    Gente che muore di nostalgia
    Ma quando torna dopo un giorno muore
    Per la voglia di andare via.

    (Gente di mare)
    E quando ci fermiamo sulla riva
    (Gente di mare)
    Lo sguardo all'orizzonte se ne va
    (Gente di mare)
    Portandoci i pensieri alla deriva
    Per quell'idea di troppa libertà

    Gente di mare che se ne va
    Dove gli pare, dove non sa
    Gente corsara che non c'è più
    Gente lontana che porta nel cuore
    Questo grande fratello blu
    Al di là del mare, c'è qualcuno che
    C'è qualcuno che non sa niente di te

    Gente di mare che se ne va
    Dove gli pare ma dove non sa
    Noi prigionieri di queste città
    Viviamo sempre di oggi e di ieri
    Inchiodati alla realtà...
    E la gente di mare va..

    Gente di mare che se ne va (che se ne va)
    Dove gli pare ma dove non sa (ma dove non sa)
    Noi prigionieri di queste grandi città
    Viviamo sempre di oggi e di ieri
    Inchiodati dalla realtà
    E la gente di mare va...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto molto pertinente questa canzone.
      Che è sempre bella, anche se passano gli anni.
      Ciao Anna.

      Elimina
  6. Anche lí continua a fare freddo...io sono così arrabbiata che mi passa la voglia di uscire a camminare...😔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Gioia cara, a che serve arrabbiarsi?
      Arriverà la primavera, vedrai :) un abbraccio.

      Elimina
  7. Il mare è un mio elemento, anche se lo vedo poco, d'inverno mi strega, l'ho conosciuto fuori stagione (ma chi decide che è fuori stagione?) su due isole: Ponza e Procida, ed il mio amore per le isole e quel mare, è aumentato a dismisura... poi d'estate lo cerco.. e tra pochi giorni lo vedrò da una crociera.. prima volta.. e già immagino i brividi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai stata in crociera, non so se mi piacerebbe, ad essere sincera.
      Però buona vacanza Franco :) divertiti e rilassati.

      Elimina
  8. E pensa che anche d'estate, quando noi magari ci ritiriamo a casa, quando noi evitiamo "le ore più calde", loro sono lì a cuocersi, perché è la stagione in cui riescono a lavorare di più. Ci vuole una passione immensa.
    Buon week end Sara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una passione immensa, ma anche, per qualcuno, una mancanza di alternativa migliore.
      Buona domenica Pie :)

      Elimina
  9. Non credo mai che ci sarà mai una soluzione al mio problema relazionale con il mio amante. il mio amante chiamato Randy West mi ha buttato fuori da casa sua e ha portato un'altra signora che ora sente l'unico migliore per lui. fino a quando un giorno ricevo una telefonata da un amico della città che il mio uomo esce per un appuntamento con un'altra donna in città, le ho detto che anch'io sono sorpresa, perché da quando Randy West mi ha lasciato a sentire non penso e non chiamano me. così dopo alcuni giorni la mia amica chiamata Alice mi ha chiamato e mi ha detto che ha trovato un uomo molto potente, ed è un grande erborista africano, davvero tutti sappiamo che gli africani sono benedetti con così tanti poteri a base di erbe che usano per aiutare molte persone, così mi ha detto che il nome dell'uomo è Dr Wealthy che inoltrerà il suo indirizzo e-mail per contattarmi, così davvero mi ha mandato l'indirizzo email di Wealthy e l'ho contattato quel giorno fedele . mi ha spedito dopo un po 'che il mio uomo tornerà da me se solo credo nel suo lavoro, così dopo 48 ore ricevo una telefonata da Randy West, e ha iniziato a chiedere l'elemosina che avrei dovuto perdonarlo contro tutto ciò che aveva fatto per io ... mi ha implorato di spezzarmi il cuore e lasciare che l'altra donna avesse un cuore nuovo. mi promette di non lasciarmi mai andare. ora io e Randy West stiamo pianificando di sposarci il prima possibile. siamo portati indietro con il grande incantesimo d'amore potente e accecato dall'incantesimo Dottor Wealthy, siamo felici e contenti. contatta Dr Wealthy su questo indirizzo di posta elettronica wealthylovespell@gmail.com puoi anche contattarlo tramite whatsapp su +2348105150446 per la soluzione a qualsiasi tipo di problema tu abbia.

    RispondiElimina