giovedì 29 giugno 2017

Caduta Libera

Pippa ha scritto un post sull'ansia generalizzata che la sta colpendo in quest'ultimo periodo della sua vita. Mi sono ritrovata in un paio delle sue frasi, con l'eccezione che io con certe sensazioni ci ho convissuto per anni, fin dalla più tenera infanzia.
Quell'approccio tranquillo e disincantato alla vita e ai suoi accadimenti non l'ho mai avuto. Credo di aver sempre preso tutto troppo di petto, in un continuo affannarmi. Come se una vita senza tachicardia e batticuore non fosse realmente possibile.

fonte: copia-di-arte. com

Eppure negli ultimi anni sono stata relativamente tranquilla. Ho trovato una mia dimensione, non ho subito scossoni tali da dovermi alzare la notte con la sensazione di cadere nel vuoto. Tante volte mi è bastato abbracciare la schiena di Fred per sentirmi più tranquilla.

Vorrei che fosse così anche adesso. 
Vorrei non dovermi sentire così oppressa, così maledettamente sulle spine.
Già fa caldo, c'è proprio bisogno di sentirsi come all'interno di un forno crematorio?
Questo continuo agitarsi porta distrazione, affanno, fame d'aria, la sfibrante sensazione di un incessante respiro mozzo. 
Dentro senti come un buco sullo stomaco che ti pesa, ti agita, ti corrode. 
E' un po' come scavare, scavare, scavare. Senti proprio il rumore dello scalpello che lavora e che man mano ti toglie un pezzo della tranquillità faticosamente costruita. Pian piano la riduce in briciole. Tu le vedi cadere in terra, pezzi distrutti della tua anima, e ti chiedi se riuscirai a rimetterli nuovamente al loro posto.

9 commenti:

  1. se può consolarti (e consolarvi) ieri ero in ansia pure io !

    RispondiElimina
  2. Il mio pensiero in merito lo conosci già, mi sono espressa così tante volte che non voglio sembrare inopportuna.
    Un.abbraccio e in bocca al lupo per una dimensione più serena.

    RispondiElimina
  3. Quel pensiero lì, delle certezze che si sbriciolano come sabbia, potrei averlo scritto io.

    Abbraccio,
    P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo davvero in sintonia in questo momento. Un abbraccio.

      Elimina
  4. Credo che sia sicuramente solo un periodo e che presto potrai tornare a ricostruire la tua tranquillità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Paola, lo spero anche io :)

      Elimina