lunedì 21 dicembre 2015

Uomini

Ieri ero con Fred e mio fratello davanti al ristorante cinese. C'era un sole meraviglioso ed abbiamo atteso per oltre un quarto d'ora davanti al cancello d'ingresso che arrivasse anche quel ritardatario cronico nonché migliore amico del mio compagno. Ad un certo punto ho smesso di contare il numero di uomini che in auto, il più delle volte con mogli e figli a carico, mi guardavano passando. Alcuni così sfacciatamente da aver preferito voltarmi di schiena per non doverli guardare a mia volta.
Deve essersene accorto accorto anche Fred perché, senza dire una parola, mi ha cinto i fianchi con le braccia bloccandogli la visuale. L'ho visto così poche volte comportarsi come uno che voglia marcare il territorio da aver sorriso di lui. Che ad un certo punto, non essendo riuscito a scoraggiare abbastanza i guardoni, ha detto "forse è meglio se lo aspettiamo dentro, seduti". E così è stato.
La vicenda mi è servita per capire, a trent'anni e meglio tardi che mai, che gli uomini diventano possessivi quando si sentono minacciati. In un certo senso si scuotono, comprendono di dover proteggere ciò che ritengono loro. E si, forse la cosa potrà tornare a mio vantaggio quando il signorino mi farà arrabbiare.

Fonte: claudiopace.it

Dopo pranzo abbiamo passeggiato sul mare. C'era un sole splendido e la distesa d'acqua era una tavola blu, priva di increspature. Non un alito di vento a disturbare quella quiete ed abbiamo riso ricordando la ventosa passeggiata del primo maggio, così diversa da quella ben più primaverile del venti dicembre. Loro hanno preso un gelato, io ho preferito perdermi a fotografare quell'incanto che avevo davanti, ad annusare l'aria salmastre, ad osservare i bambini giocare sul lungomare. 
Quando siamo rientrati in casa mio fratello ha fatto armi e bagagli ed è ripartito. Il resto della domenica è stato puro relax.

15 commenti:

  1. ahahahahh son soddisfazioni eh? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro mi ha fatto ridere :D
      Lui è un tipo geloso ma uno di quelli che difficilmente te lo dicono, preferisce corrodersi dentro. Ecco, stavolta non ha potuto fare a meno che io capissi e indubbiamente mi ha fatto piacere notarlo.

      Elimina
  2. Questo post riassume tutto: Un titolo e tanti uomini...da quelli più sfacciati che se ne fregano della donna al loro fianco e guardano le altre, dall'uomo a cui importa di te e si accorge che, per un semplice sguardo, in quel momento, non sei tutta sua, dall'uomo in ritardo, che si fa attendere (generatore di sguardi suo malgrado xD)...fino ad arrivare all'uomo sangue del tuo sangue che ogni volta sei contenta di rivedere, triste quando va ma Nello stesso tempo felice perché lo rivedrai. Ps: Per noi donne é sempre motivo di orgoglio quando altri ci guardano e il nostro uomo fa il geloso :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto la sacrosanta verità per quanto riguarda mio fratello. Ogni volta sono felice che sia qui e poi mi intristisco vedendolo andar via. Per fortuna stavolta saremo di nuovo insieme tra una settimana :)

      Elimina
  3. Dovevi essere in tiro da paura per suscitare tutti questi sguardi (che secondo me non c'è niente di male) che non basta essere belle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace vestire carina la domenica, sarà che durante la settimana ho sempre su la felpa nera del lavoro. Ed io non sono tipo da felpa, nella vita.
      Non avevo altro che un cappottino stretto in vita, jeans e stivali alti. Carina ma non in tiro. Non come lo intendo io almeno :D

      Elimina
    2. ativali con dentro i jeans soprattutto se questi ultimi sono attillati credimi che attizzano

      Elimina
    3. I jeans erano attillati ma non dentro gli stivali :D

      Elimina
  4. Nell'osservare una donna basta uno sguardo veloce, e le donne sono molto più discrete da questo punto di vista,quanto sono mortificanti per il genere maschile certi sguardi bavosi e insistenti.

    Per ciò che riguarda l'inverno mite e secco che stiamo assistendo,prendiamo ciò che di buono regala l'effetto serra,purtroppo ci sono e ci saranno parecchie controindicazioni.

    Buone festività

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anche io che quest'assenza di pioggia la sconteremo più avanti. Ne ho quasi paura. Buone feste anche a te Ivo :)

      Elimina
  5. Sicuramente è perché hai un bel culetto e i jeans attillati lo evidenziavano!

    RispondiElimina
  6. Però ha ragione Francesco..è bello essere guardate...sei giovane, bella,attraente... È una cosa naturale... Finché sono solo sguardi non c'è nulla di male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sempre odiato il mio sedere ma va bé :D diciamo che negli ultimi anni mi è piaciuto di più rispetto ai tempi dell'adolescenza. Ora quantomeno lo tollero.
      E si, indubbiamente non c'è nulla di male in questi sguardi. Non mi danno fastidio, solo mi ha fatto piacere scovare un po' di gelosia in Fred.

      Elimina
  7. Gli uomini guardano... normale..fa parte del gioco dei ruoli, per quanto idiota possa apparire.. ultimamente però.. un sacco di donne ti sostengono lo sguardo, e ad uno vecchio stampo come me.. ti giuro, crea imbarazzo.. prova anche tu casomai.. ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto diverse volte a dire il vero, ma non ne ho tratto alcuna soddisfazione purtroppo :D

      Elimina