mercoledì 3 giugno 2015

Gite Fuori Porta

Foto: designity.net


Bella giornata quella di ieri, iniziata con il passaggio delle frecce tricolori che da Pratica di Mare si dirigevano a Roma per la parata del 2 giugno. Sopra le nostre teste allineati come perfetti soldatini si libravano aerei militari dipinti con i colori della nostra bandiera.

Il tempo di prepararsi e intorno alle 11 siamo partiti per Viterbo e con noi c'erano anche il fratello di Fred, il suo migliore amico, il ragazzo che lavora con noi, la cugina e mio fratello. Lì ci hanno attesi mia nipote con il fidanzato. Un bel gruppo di nove persone partite per un motivo futile (provare un nuovo ristorante che presumibilmente diverrà un franchising) ma anche per trascorrere una giornata insieme.
Ne è venuta fuori una bella gita. All'andata ero in auto con mio fratello, noi due soli. E' stato bello ascoltare musica insieme, parlare, raccontarci un po' di cose. Bello anche avere l'opportunità di passare del tempo con la mia adorata nipote, un po' divisa tra le persone che hanno sempre fatto parte della mia vita e quelle che ne fanno parte adesso.
Al ritorno ero con Fred, sua cugina ed il migliore amico. In quattro a raccontarci scemenze, a ridere come matti per aver sbagliato strada, ad ascoltare i messaggi vocali di mio cognato che in auto ci veniva dietro ed imprecava per le frecce sbagliate messe solo per sviarlo. Da tempo non mi divertivo così, forse anche nella vita di ogni giorno dovrei concedermi un pizzico di follia in più.

13 commenti:

  1. una giornata leggere, ogni tanto ci vuole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ce ne vorrebbero di più se solo si potesse :D

      Elimina
  2. Che bello leggere di questa giornata piena di risate e leggerezza:) ogni tanto fa proprio bene al cuore! Io ho passato tre giorni al mare..ho cambiato finalmente un po' aria!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, hai fatto benissimo :)
      Io sono stata al mare domenica ma solo qualche ora. Avendolo qui ogni tanto ne approfitto.

      Elimina
  3. sono tanto felice che tu sia riuscita a passare una così piacevole giornata e ti auguro veramente che tu riesca a trascorrerne più spesso :D

    RispondiElimina
  4. Fa piacere leggerti spensierata!

    RispondiElimina
  5. Che bel resoconto, giornate così fanno bene al cuore!

    RispondiElimina
  6. Il caro Duomo di San Lorenzo!!!
    Viterbo in foto e nelle fiction si presta molto bene, è fotogenica ma viverci non è poi una gran cosa, perché i viterbesi sono tendenzialmente molto urchi e te lo dice una viterbese puro sangue ma che non sente sua questa città ma che come mentalità è rimasta totalmente paese e molto all'antica.

    Peccato non esserci potute incontrare, ma sarà per un'altra volta, l'importante è che siete stati bene.
    Un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patri quando ho saputo che saremmo venuti a Viterbo ho pensato subito a te, a quanto sarebbe stato bello incontrarci.
      Purtroppo però stando con tutta questa gente e non conoscendo neanche bene in lungo, mi sarebbe stato complicato allontanarmi. Spero ci saranno altre occasioni, trovo davvero graziosa la tua città anche se come me ne parli, la mentalità della gente sembra essere rimasta uguale a quella di Rieti.

      Elimina
    2. Si esattamente!!!

      Dai dai, ci sarà un'altra occasione :*

      Elimina