mercoledì 11 febbraio 2015

Latte&Miele

Fonte: medicinalive.com

Due giorni di febbre alta, un martedì di assestamento. E oggi si torna a lavoro, che qui non siamo mica dipendenti statali.
A parte gli scherzi, beati loro che possono riguardarsi quando stanno male. Io ho cercato di concentrare la mia guarigione il più possibile, stando a letto praticamente sempre, evitando di prendere aria fredda e dormendo anche di giorno. Povero Fred, anche lui non sta bene e non gli è toccato neppure un giorno di riposo.

Mia madre preoccupatissima, neanche fossi stata sull'orlo di un precipizio. Credo che a lei manchi prendersi cura di me. In fondo le è sempre piaciuto trattarci come bambini quando avevamo l'influenza. Mettersi lì vicino, prepararci brodini caldi e spremute d'arancia. Per poi abbracciarci di soppiatto quando eravamo così indifesi.

Devo trovare una soluzione per Fred, per le sue malandate difese immunitarie. Si becca di tutto e poi lo passa a me, che prima di abitar con lui ho sempre avuto una salute di ferro. Se avete qualche idea, fatemelo sapere tra i commenti e ne farò tesoro.

PS= Comunque una nota positiva in questi giorni di febbre c'è stata. Stando sempre a letto le mani si sono sgonfiate e anche il rossore perenne si è attutito. Il brutto è che basterà uscire di casa oggi per tornare al punto di partenza.

17 commenti:

  1. Anche se è tanto che non commento legho ld tue disavventure. . Mannaghis mi spiace per te e per Fred che si ammala spesso.. pure Mirco prima si ammalava tanto.. poi ha cambiato alimentazione..più verdure e sembra avergli giovato.. speriamo che trovino qualcosa per le mani.. ti mando un bacinobe ti abbraccio forte :* ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi le verdure non ce le facciamo mancare, semmai siamo molto carenti di frutta. Io ogni tanto qualcosa mangio, ma lui si rifiuta categoricamente purtroppo. Grazie per essere passata Eclisse :) un abbraccio.

      Elimina
  2. allora si può guarire dalla tua malattia. devi solo fare sei al superenalotto e smettere di lavorare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Non ci avevo pensato. Mi sa che da domani comincio a giocare.

      Elimina
    2. ti avverto

      le probabilità sono bassissime

      ma non è che 'sta roba è anche psicosomatica ?

      Elimina
    3. Dovrebbe essere una malattia autoimmune, ma chiaramente ora è ancora tutto da vedere. Ci sono diversi esami da fare e peraltro stando influenzata ora non posso ricominciare a farli.

      Elimina
  3. Tresor, riguardati. E fai fare una cura di Actimel al tuo Fred :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io li bevo tutti i giorni. Ma lui niente, non mi da retta il mascalzone.
      PS= è bello rileggerti.

      Elimina
  4. vitamine a iosa, propoli, echinacea, rosa canina, acerola, in quantità industriali. e poi germe di grano e fermenti per l'intestino, che quando questo sta bene va meglio anche il sistema immunitario. un abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un unico prodotto magico che riassuma tutto questo? :D dovrò cercarlo. Intanto mille grazie.

      Elimina
    2. non c'è un unico prodotto, ce ne sono vari con diversi mix. occorre fare qualche tentativo per trovare quello che risponde alle proprie esigenze. nel frattempo abbuffati di kiwi ;)

      Elimina
    3. Sei encomiabile e paziente. Grazie mille Mary <3

      Elimina
  5. Per Fred: fermenti lattici, uno stile alimentare sano e sonno regolare (un corpo riposato fa metà del lavoro). Direi anche di vestirsi in modo adeguato..ma penso che già lo faccia no?:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, vestirsi si veste nel modo giusto.
      Ma lui fin da bambino ha sempre avuto questo problema di ammalarsi di frequente. E per il sonno credo che non ci sia molto da fare, raramente riesce ad abbandonarsi sul serio. Già il fatto di non poter spegnere il telefono è come starsene in continua allerta.

      Elimina
  6. La cosa fondamentale, che viene prima di tutte, è l'alimentazione. Le difese immunitarie passano per la bocca, specialmente tramite la frutta. Dovete farvela andar giù! Provate metodi alternativi per mangiarla: macedonie, frullati con latte, oppure metterla nell'insalata condita. Le fragole, ad esempio, come tutti i frutti di bosco, sono ricche di vitamina C e sono piacevoli da mangiare, sono dolci e succosi..potrebbero benissimo accompagnare ed addolcire altri frutti. Stessa cosa anche il melone bianco. Le mele si possono fare cotte e zuccherare, anche con miele e latte.
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i consigli Gabry.
      Io frutta ne mangio pochina ma la mangio, in questo periodo soprattutto arance e mandarini. Ma lui niente, finite le macedone di frutta fresca che gli preparo in inverno lui si tappa la bocca e non ne assume più.

      Elimina