giovedì 16 ottobre 2014

Vita

Fonte: dailybest.it

Non so voi, ma a me le coppie di anziani fanno sempre tanta tenerezza.
Forse mi fanno ben sperare, mi fanno realmente credere che si possa stare con la stessa persona per tutta la vita, nonostante le avversità e le difficoltà che la vita ci pone sulla strada.

Oggi sono incappata in questo articolo, nel quale si racconta di come questa coppia inglese abbia voluto farsi scattare una foto ad ogni cambio di stagione. L'idea è carina, forse neanche troppo originale, ma vederli in quello stesso punto, col variare della vegetazione e del tempo, sempre uguali eppure anche un po' diversi, mi ha fatto felice e allo stesso momento mi ha lacerato il cuore.

Non si sa nulla di queste due persone. Non si conosce neppure il loro nome o come abbiano vissuto insieme il loro percorso. Emblematica la foto di loro due sotto la pioggia. Insieme anche sotto il cattivo tempo, al buio, che guardano ancora nella stessa direzione, stringendosi un po' per non bagnarsi troppo.

Fonte: dailybest.it

E poi l'ultima, nella quale lei non compare più. C'è solo lui, da solo, più triste e più invecchiato. Il cappotto gli pende addosso, l'espressione è ancora fiera.

Fonte: dailybest.it

13 commenti:

  1. direi che è una roba abbastanza triste. anzi, molto triste

    RispondiElimina
  2. trovo che sia una cosa meravigliosa. nell'ultima foto noi vediamo una sola persona, ma in realtà sono sempre loro, tutti e due. sempre insieme. e lui lo sa. infatti sta di lato, non in mezzo al vialetto. l'amore invisibile ai più. è bellissimo, sono commossa...

    RispondiElimina
  3. No mi dispiace è troppo triste, inutile dirti che con l'ultima foto mi veniva da piangere. Intendiamoci l'idea è carina, adoro vedere quelle coppie di anziani che se ne vanno in giro abbracciati perché mi danno una speranza ormai sempre più difficile da constatare. Ma l'idea che, prima o poi, uno dei due non ci sarà più è troppo da affrontare.

    RispondiElimina
  4. @Francesco si, davvero. Ma è la vita che ha sempre un epilogo triste.

    @Mary anche io mi sono commossa. Una bella storia, anche se raccontata solo attraverso poche immagini.

    @Wannabe Figa concordo.

    @Dony come darti torto...

    RispondiElimina
  5. E' la vita col suo carico di stupore e di tristezza. Qui emerge l'idea di fedeltà, una cosa che troppo spesso manca. Poche coppie sono davvero fortunate secondo me, leggevo da qualche parte che il segreto di una coppia longeva sta nella gentilezza. Non so se è vero, però penso che un fondo di verità ci sia. Una persona gentile solitamente è incline alla comprensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che ogni giorno si debba avere un pensiero affettuoso per la persona che ci sta accanto. Un abbraccio, una carezza, una premura.

      Elimina
  6. bella, ti vuoi "fare del male"?...dolcemente ti abbandoni a queste fantasie che ti riempiono di struggente malinconia.
    Vedila così. Per quanto triste sia, è normale che nell'ultima foto lei non ci sia più, tutti siamo destinati a nascere, vivere e poi morire. Anzi, questa coppia è fortunata: hanno vissuto un amore longevo e bellissimo, sono invecchiati insieme, e non accade a tutti, anzi.Hanno avuto una bella vita l'uno accanto all'altra, poi si sono dovuti separare, ma rientra nell'ordine naturale delle cose, e poi lei è arrivata fino a quell'età, con accanto l'uomo che ama. E non è assolutamente poco, anzi. E' stata una bella vita. Anche se poi è finita, è stata sempre una bella vita, colma d'amore.

    RispondiElimina
  7. Io non vedo tristezza in tutto ciò. é un racconto bellissimo anzi!
    Vedo una coppia che ha vissuto uno accanto all'altro per molto tempo, nonostante il bello e il cattivo tempo. Inoltre, come ha notato mary, lui nell'ultima foto sta di lato: nella sua mente e nel suo cuore sua moglie (o quel che è) gli è accanto. Per sempre. Il fatto che uno dei due sia destinato a rimanere materialmente solo è inevitabile, è la vita. Sia nasce per morire..è il destino di tutti. Penso a quante stagioni hanno avuto la fortuna di vedere assieme questa tenera coppia (cosa non scontata)..penso a quante cose belle, brutte, emozionanti, spaventose hanno condiviso..penso che anche nel momento di assenza fisica il loro volersi bene ha saputo andare oltre :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. all'incirca quello che ho pensato anche io:)

      Elimina
  8. Gli anziani sono molto semplici, a differenza degli odierni noi... :)

    A loro basta poco per esser felici.. hanno sofferto abbastanza per non accontentarsi di quel che non si aveva.

    Jan Quarius

    RispondiElimina

  9. Grande tenerezza.
    Belli i commenti di mary e di jan.

    RispondiElimina
  10. bellissimo...non posso aggiungere altro.
    un bacio

    RispondiElimina