lunedì 22 settembre 2014

Ombre

Fonte: bardodoloroso.blogspot.com


Credo che la storia dei ladri dal vicino, poche sere fa, mi abbia turbato più di quanto volessi ammettere. Questa settimana Fred ha il turno che inizia alle 5:30 e restare sola per quell'ultima parte della notte mi ha lasciato inquieta. 
Mi sono alzata per controllare che la porta fosse chiusa e tendevo l'orecchio ad ogni minimo rumore. Avevo il terrore che qualcuno stesse camminando fuori dal balcone e qualunque percezione mi giungesse dalla strada aveva il solo scopo di tormentarmi. 

Per non parlare poi dell'arrivo dell'autunno, questa stagione cromaticamente così affascinante, ma così cupa e triste da lasciarmi prostrata. Questa mattina mi sento poco più che uno zombie. Sento di non avere l'energia necessaria per affrontare una nuova settimana e spero che sia solo una sensazione passeggera. Un po' come questo cielo strano che a momenti è pieno di nuvole e quello dopo splende il sole.

8 commenti:

  1. Quando avevano provato ad entrare da me circa cinque anni fa ho avuto le paranoie per un sacco di tempo. Stare a casa da sola mi ha messo l'ansia per due anni..la mia è un po' isolata e nessuno si accorgerebbe di nulla. Tra l'altro negli ultimi due giorni ci hanno in sostanza smontato metà macchina durante la notte mentre era parcheggiata sotto casa. Un incubo. Mi spiace per la sensazione di disagio..vorrei poterti dire che dimenticherai subito, ma non sarà così. L'idea che estranei entrino e tocchino le tue cose..indisturbati e magari anche armati. Di sicuro il tempo ti farà tornare sicurezza e tranquillità. Nel frattempo se sei da sola tieni tv/radio accesa, se hai un momento critico magari chiama qualcuno e fai una chiacchierata al telefono..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di giorno sono tranquilla, anche perché sto poco in casa, generalmente sono a lavoro. E' quando il buio scende che iniziano le paranoie. Mi sento un po' infantile ma così è.
      Mi spiace per i danni alla vostra auto :( che gente balorda.

      Elimina
  2. io amo stare dasola a casa, ma certamente, un motivo di inquetudine come quesllo capitato a te non l'ho mai provato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solitamente piace tanto anche a me. Il silenzio, la casa tutta per me, le mie cose da fare in tutta tranquillità...ma ora credo di dovermi riprendere un po'.

      Elimina
  3. Mi dispiace tanto sentirti così anche se lo capisco ed è normale. Avete pensato di mettere qualche dispositivo per una maggiore sicurezza? Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  4. Credimi io dopo aver letto qui a Roma temo per la mia incolumità..

    RispondiElimina
  5. @Francesco forse non uccide, ma sicuramente mi rende malinconica.

    @Dony il pensiero c'è stato ma per ora non se ne può fare niente.

    @Wannabe Figa oddio povera ragazza :( in 40 l'hanno aggredita!! ma questi son matti.

    RispondiElimina