lunedì 11 agosto 2014

Countdown

Fonte: hotellabitta.it


11 Agosto, ore 10:56.
Sto scalpitando. Ancora 4 giorni di lavoro e poi le meritate ferie.
Anche quest'anno non faremo delle vere e proprie vacanze e cerco di non pensare a quanto sarebbe bello starsene in albergo serviti e riveriti. O su una spiaggia bianca con la pelle che profuma di salsedine e di lozioni solari. O in una capitale europea da visitare da cima a fondo.

No, voglio pensare positivo. Ed essere felice di poter quantomeno staccare la spina, chiudere il negozio per un po' e riposare membra e cervello. 
Quattro giorni li trascorrerò a casa dei miei. Saranno giorni densi di cose da fare. Voglio andare a tagliarmi i capelli dal mio parrucchiere di fiducia, rivedere un'amica che mi manca da morire, fare le analisi del sangue in tranquillità, andare a trovare i miei ex datori di lavoro. E andare un giorno a Napoli per rivedere le zie, una delle quali non ha ancora conosciuto Fred. E fare la pizza una sera con mia madre, come ai vecchi tempi. E si, quel giorno farò uno sgarro alla dieta senza sentirmi troppo in colpa. 

E poi tornerò qui a casa. Se il tempo ci farà il favore di essere caldo e soleggiato come oggi, andremo un po' al mare. L'acqua non è delle più pulite. La spiaggia lascia molto a desiderare. Ma chissene frega. Indosserò delle lenti migliorative e penserò di essere in Thailandia. O in Polinesia. O in qualunque altro posto.
Riderò con Fred - e forse anche con mio fratello, se verrà - dei momenti in cui mi stancherò di stare sotto il sole e già dopo 2 ore vorrò riprendere armi e bagagli e tornare a casa. E la nostra pelle profumerà ugualmente di salsedine e di lozioni solari.
Si può essere ovunque, ma il sapore del dolce far niente ha sempre lo stesso delizioso gusto. 

8 commenti:

  1. ah si, guarda, è cinque giorni che sono in ferie e sto be-nis-si-mo !

    RispondiElimina
  2. giustissime parole e... dolcissimo programma!
    buone vacanze dama!
    :)
    emme

    RispondiElimina
  3. ti auguro di goderti le meritate vacanze in serenità! Anche io vorrei partire e andare lontano per staccare un po' finalmente, per mandare in vacanza la mente (più del fisico), ma anche quest'anno è saltato tutto. Probabilmente dovrei imitarti e mettere delle lenti migliorative per vedere tutto più bello, alla fine il tuo post mi ha trasmesso già molta serenità :-)

    RispondiElimina
  4. È la nostra mente che deve andare in vacanza, il dolce far niente è delizioso anche sul divano di casa...in mancanza d'altro ^_~

    RispondiElimina
  5. @Emme grazie, un grosso abbraccio anche a te.

    @Dony pensa positivo. Non andrai in vacanza, ma passerai comunque dei giorni bellissimi con le bimbe e tuo marito. Quando ci sono la salute e la serenità, tutto il resto è accessorio. Rilassati, mi raccomando.

    @Agrimonia giustissimo!

    RispondiElimina
  6. Ti ho pensata, la notte di S Lorenzo sono stata ad Ostia :-))

    Goditi le vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io c'ero appena pochi giorni dopo :) Un abbraccio e grazie!

      Elimina