domenica 11 maggio 2014

Festa della Mamma

Fonte: oldeconomy.org


Io e mia mamma ne abbiamo passate tante.
Più lei di me, sicuramente.
Non ha avuto una vita semplice. E' nata in una famiglia dove giravano pochi soldi, con un papà che si è ammalato presto ed è morto giovane. Ha vissuto 5 anni in Germania in un periodo dove vi si trasferivano tanti italiani e vivevano tutti insieme in tristi zone periferiche vicino alle fabbriche. Ha iniziato a lavorare a 10 anni. Confezionava guanti che filava con un apposito macchinario da casa.
Non ha avuto tempo e modo di studiare. Dopo la 5° elementare son partiti e anche se per tanti anni, da bambina, ho riso della sua scrittura infantile, ora me ne vergogno da morire.

Dicevo, ne abbiamo passate tante mia mamma ed io.
Per una figlia femmina non è sempre facile vivere sotto lo stesso tetto con la madre dopo aver superato i 20 anni. Competizioni non ce ne sono mai state, ma quante volte abbiamo litigato. Quante volte mi sono sentita dire frasi che mi hanno fatto star male, che mi hanno fatto venir voglia di annientarmi.
Non ripenso mai a quel periodo, durato troppi anni, con serenità. 

Ma posso dire che è passato e che il ricordo diventa sempre più lontano e sbiadito. Ora sono adulta, ho una casa e una vita mia. La mia mamma la vedo quando va bene ogni 15 giorni. Altre volte sono passate 3 o 4 settimane senza che potessi riabbracciarla.
Al di là di tutto, io ho sempre saputo di poter contare su di lei. Lei è il mio pilastro, è la persona che, ne sono sicura, mi ama di più al mondo.
A prescindere dai conflitti che possono esserci stati, alle manifestazioni d'amore distorte o agli errori che entrambe abbiamo commesso, ci sentiamo legate da un legame viscerale forte e inscindibile. 

Al mattino è così bello sentirsi per telefono, raccontarsi quello che è accaduto, parlare di tante cose e in fondo di niente...perché è semplicemente importante starsene così, un po' insieme anche se lontane.

Auguri Mamma. Oggi è la tua Festa. E noi saremo Insieme.

5 commenti:

  1. Quanto amore. Dopo aver letto sono andata ad abbracciare la mia di mamma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Sono contenta che vi siate abbracciate, anche se sono certa che lo facciate già spesso. Baci.

      Elimina
  2. ah la mamma è sempre la mamma !

    RispondiElimina
  3. Bellissimi pensieri Dama, complimenti. Dopo aver letto il tuo post, mi sono un po' rivista perchè anche io con mia mamma litigo spesso. Non le dimostro il mio amore e il mio affetto perchè non sono capace di esternare i miei sentimenti, ma so che le voglio bene e lei ne vuole a me nonostante mi rimproveri e mi riprenda per qualsiasi cosa...sembra che io per lei non ne faccia mai una giusta. Credo che nel momento in cui andrò via di casa, a vivere per conto mio, ne sentirò la mancanza...finchè vivo sotto lo stesso tetto so bene che lei c'è sempre, che se non cucino e non faccio le pulizie c'è lei che rimedia...ma quando sarò da sola e tutto sarà sulle mie spalle...forse allora mi mancherà davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purché non ti manchi solo per questa ragione :)

      Elimina