giovedì 8 maggio 2014

#100HappyDays, Resoconto di un Progetto

Fonte: Google
Prima o poi doveva succedere.
I 100 giorni sono finiti, il progetto #100HappyDays che avevo abbracciato con tutta me stessa si è concluso oggi. Ho intrapreso il percorso un giorno qualsiasi con una grande voglia di rendermi conto di quanto io ami le piccole cose, di come certe banalità siano per me fondamentali, praticamente necessarie. Allo stesso tempo, ho spesso nutrito la paura di non avere una foto da scattare, di non saper immortalare un momento felice. Ci sono le giornate storte, quelle in cui sembra che tutto vada male. E' capitato anche in questi ultimi 100 giorni, ma nonostante tutto una foto da scattare c'era sempre. E il bello è che in molti casi di scatti ne ho fatti di più e non è stato semplice scegliere la situazione che più mi aveva resa felice, fra tutte.
Questo è forse l'aspetto che mi è piaciuto maggiormente. Al di là della foto da pubblicare ce n'erano altre a ricordarmi che avevo trascorso un attimo di pura gioia, che qualcosa, tante cose, mi avevano resa felice. Il progetto mi ha fatto molto riflettere. Nel profondo, mi ha aiutata a comprendere che la velocità con la quale viviamo le cose spesso non ci fa rendere conto di quanto fortunati noi siamo. Prendersi un momento per scattare una foto e riflettere sul suo significato ci regala tempo. Si, il tempo che noi avevamo sottratto all'essere felici ci viene restituito. Sotto forma di una foto, di un pensiero, di un riappropriarsi delle proprie emozioni imparando ad ascoltarle.

In questo post, non posso esimermi dal ringraziare la persona che mi ha fatto conoscere questo progetto. Grazie Hermosa, grazie per questo inconsapevole regalo che mi hai fatto. Se non avessi letto il tuo articolo non avrei trascorso gli ultimi 100 giorni a rendermi conto che la felicità è già qui, con me.
Che non serve scalare monti, fare il giro del mondo, possedere gioielli o un super conto in banca. Che tutto quello di cui abbiamo veramente bisogno c'è già. E' qui con noi, dobbiamo solo accoglierlo, proteggerlo, fare in modo che le giornate negative non lo sciupino. 
E così, anche se il progetto si è concluso, non smetterò di fare foto. Di riempire la mia galleria di momenti unici ed irripetibili. Di tramonti, di luce, di dolci, di carezze, di amore, di fiori, di vita.
Perché i primi 100 giorni sono solo l'inizio. 

12 commenti:

  1. Io mi sono lasciata prendere così tanto che, qualche giorno dopo averli finiti, li ho ricominciati... Quindi ti capisco, e la penso proprio come te. In un certo senso, sono stata costretta a trovare il buono anche in giornate che di buono non avevano (quasi) nulla.
    Anche io devo ringraziare Hermosa per questo!

    RispondiElimina
  2. Io so già che da domani questo progetto mi mancherà da morire. Ed ho già pensato ad un hashtag diverso, ma attinente, con il quale pubblicare ancora i miei momenti felici :)

    RispondiElimina
  3. Dama, grazie a te:) Io a un certo punto ho smesso di contare i giorni..mi sono resa conto di aver superato i 100 dal conteggio di altre, che avevano inziato dopo di me :D E continuerò di certo: ho scoperto, come voi (ciao Selli), che fa bene davvero ritagliarsi un momento al giorno per capire cosa ci ha fatto felici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa bene riflettere su se stessi e capire che felici lo si è già.
      Se non si hanno impedimenti importanti, ognuno di noi dovrebbe imporsi di essere felice...e soprattutto di rendersene conto.
      Grazie ancora :)

      Elimina
  4. ogni cosa che ti fa star bene va fatta

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il blog, lo trovo molto interessante. Passi da me? Ho ricambiato, ovviamente. http://reviewbeautyweb.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Non avrei mai avuto la costanza di portare avanti una cosa simile... Brava!

    RispondiElimina
  7. @Francesco sono d'accordissimo!

    @Marilena grazie, ma sono contraria al sub4sub. Puoi anche togliere la tua iscrizione.

    @Wannabe grazie :) ed è stato bellissimo farlo.

    RispondiElimina
  8. wow barava era uun bellissimo progetto e riuscire a finirlo per 100 giorni che non sono pochi ci vuole buona volonta! e ottimo resoconto fai riflettre :)

    http://xxxfede.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizialmente sembravano tanti giorni...alla fine sono volati :)

      Elimina
  9. è stato un progetto bllissimo che ho seguito e vissuto attraverso alle foto di molte di voi bloggerine che amo!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi spero che vorrai iniziare anche tu :)

      Elimina