martedì 8 aprile 2014

La Tua Bocca

Fonte: mylittlemarket.it

Sul blog di MechanicalRose ho appena letto un tag nel quale si aveva l'onere ed il piacere di scrivere una poesia. Non una di proprio pugno, ma una di quelle che ci piacciono, che per noi hanno un significato.

Pur non partecipando al tag, mi è venuto spontaneo pensare a quale poesia avrei scelto io in questo contesto. E non sono stati necessari più di due minuti per scovare nella mia mente quella che più ho amato intorno ai 20 anni.

La tua bocca è Luce
Nessun Fulgore
 è degno dei suoi Orizzonti

La tua bocca è luce
L'ombra è in un Fiore.
ADONIS

La lascio qui. Magari a qualcuno piacerà quanto è sempre piaciuta a me.

7 commenti:

  1. sai che a me le poesie in genere non dicono niente ?

    RispondiElimina
  2. in genere non amo le poesie, non tutte almeno. Questa è molto carina ^_^

    RispondiElimina
  3. @Francesco per me dipende dalle poesie.

    @Dony felice che ti piaccia.

    @Anna bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, in effetti hai ragione, qualche poesia che piace anche a me c'è.

      Elimina
  4. Io amo le poesie proprio perché la chiave per comprenderle sta in chi legge, non nelle parole in sé. Come in ogni altra cosa della vita, del resto. E per me è affascinante questa disparità di significati attribuibili allo stesso "oggetto".
    Devo dire che la luce che sprigiona questa poesia mi ha colpito.
    io ne scrivo continuamente, di poesie. Naturalmente non così belle. ma la mia anima ha bisogno di questo sfogo. Ciao cara,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è stato un periodo in cui ne scrivevo anche io. Qualcuna l'ho persino conservata.

      Elimina