lunedì 31 marzo 2014

Tornare in Forma

Fonte: online-news.it

La domenica è stata una fonte di ripristino delle energie. Sono stata in campagna, fra i fiori. Ho preso tanto sole e anche se sul viso avevo messo la protezione solare, a fine giornata avevo guance e nasino rosso come quando ero una bambina.
Ho scattato molte foto, per portarmi a casa un po' di quei bellissimi colori e poterli riguardare quando voglio. 

Rientrata alla base ho montato l'attrezzo per l'allenamento di gambe e braccia preso da Decathlon ed ho subito cominciato a provarlo. Posso dire che mi piace molto. Non è di quelli che incidono sul mio precario equilibrio o sul senso di vertigine che ogni tanto mi capita di provare. Certo, all'inizio è una bella fatica. Agisce su spalle, pettorali, braccia, polpacci, glutei. Non ho mai amato i giochi di squadra ma gli esercizi in solitaria non mi sono mai dispiaciuti. Posso sudare in tutta libertà senza nessuno mi veda, il che è già un bel traguardo per una ragazza come me che tiene a mostrarsi quantomeno in ordine.
Anche la bilancia ieri, cui sono salita per la prima volta dopo una settimana di dieta, mi ha dato una bella sferzata di positività. Non devo perdere molto, ma mi fa piacere abbinare alla mia solita cyclette di ogni giorno anche qualcosa di diverso, che agisca pure sulle braccia. Devo solo ricordarmi di salirci a giorni alterni e non quotidianamente, come consigliano sulla guida del manuale. 

Insomma, la primavera inizia bene. Mi vede attiva e non dedita all'introduzione di calorie come se non ci fosse un domani, cosa che in fondo ho fatto fino a...si, fino a solo una settimana fa. 
Fred sta soffrendo di più e non ha neppure la consolazione dell'attività fisica. Continua a sognare manicaretti e il prossimo sgarro alla dieta, fra una settimana. Anche se la sua prova bilancia è andata altrettanto bene, devo spronarlo continuamente, incitarlo, fargli forza. Ho ancora una gran paura che possa cedere, non gli vedo negli occhi quella determinazione che gli occorre. So che se non ci fossi io non riuscirebbe a portarla avanti e questo mi impone di essere forte per entrambi. Che poi, diciamocela tutta, è lui che ne ha maggiore bisogno. Negli ultimi anni avendo dovuto abbandonare la pallavolo maschile per un problema alla spalla e successivamente per i ritmi serrati del lavoro, si è appesantito un po'. A me piace ancora moltissimo, ma vedo che lui da ex sportivo soffre di questa situazione. Spero che questa nuova routine gli giovi e che si abitui il prima possibile.

12 commenti:

  1. ho iniziato pure io,.,.,.in settimana camminata cn amica oggi mi sono pappata minestra d orzo e frutta...fra' un po' yogurt e stasera carne e carote...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Annina! L'orzo piace anche a me, e ancor di più il farro.

      Elimina
  2. trovagli uno sport che può fare

    RispondiElimina
  3. correre e addominali... e ancora addominali.... la solita solfa pre-estiva :-)

    RispondiElimina
  4. dovrei averti come vicina di casa...come motivatrice saresti perfetta...

    RispondiElimina
  5. @Francesco oltre alla voglia che mi pare sia totalmente assente, il suo problema è la mancanza di tempo. Ha un'attività in proprio di cui occuparsi, il tempo libero è poco e chiaramente lo usa per riposare o per fare quello che gli piace sul serio.

    @Francesca in bocca al lupo anche a te!

    @agrimonia grazie :D

    RispondiElimina
  6. io dovrei riprende a far sport come facevo prima della nascita della seconda bimba...ma sai che per la prima volta da quando sono piccola non ho la spinta per farlo? Ormai sono due anni che non faccio nulla e, sebbene io abbia degli ottimi muscoli, lo sport mi manca "nella testa", è la mia anima ad averne bisogno, per staccare. Ma il mio problema è il tempo...dovrei farlo a quest'ora..di notte >_< Comunque bravissimi entrambi, tenete duro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i figli e gli impegni penso sia ancora più difficile trovare il tempo e la voglia di riprendere lo sport. Per fortuna tu hai per natura un corpo già ben allenato :)

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. io mi tengo in forma camminando in media per 1, 5 Km al giorno...siccome amo camminare e detesto stare schiacciata nei mezzi pubblici, se devo andare in giro per uffici o per commissioni o a fare spese vado sempre a piedi, anche se devo andare lontanino...a meno che non ci siano acquazzoni stile tornado...Ciao bella, buona ripresa della forma fisica, ma tanto sono sicura che sei già bellissima!:)Fai bene a spronare Fred, mi raccomando però senza esagerare! Mi ricordo quella fidanzata rompiballe del film con Pozzetto Io e mio fratello: -Caro, mangia solo carote che devi stare a dieta!-e gli riempiva il frigo solo di carote...poveraccio...ahahah!:)
    un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio che bello quel film, sarei così felice di rivederlo :D
      Ma no, non sono quel tipo di donna. Ci concediamo uno sgarro alla settimana e durante i giorni lavorativi lo sprono ma senza esagerare. Mi rendo anche conto di : 1- non dover diventare petulante; 2 - che certe decisioni devono partire da dentro. Non è una cosa che devo volere io, la deve volere lui. E un'altra cosa di cui mi rendo conto è che il mio approccio alle diete è molto rigido. Il fatto che lui lo sia meno può esser positivo per entrambi. Un abbraccio.

      Elimina
  9. Dieta e un po' di sport e l'aspetto psicologico,purtroppo non è facile per ritornare in forma abbinando tutto insieme.

    Tanti auguri

    Da Freedom

    Pare che il patteggiamento sia possibile anche per quel tipo di reato,ed è l'aspetto più nauseante.

    Sempre più difficile essere onesti in questo paese di delinquenti impuniti.

    Ciao

    RispondiElimina