giovedì 2 maggio 2013

Casa Dolce Casa 2

Fonte: caravella.eu
Come dicevo, la sveglia era puntata per le 4:50. Ed è normale, perché per prepararmi impiego un'ora buona. E non che faccia grandi cose, semplicemente per svegliarmi completamente dal torpore ho bisogno di tempo e concentrazione. 
Alle 6 eravamo davanti al mobilificio. Ad aspettarci il mobiliere e due operai, uno dei quali mio ex vicino di casa nel periodo dell'infanzia. Siamo partiti tutti, loro nel camion carico e noi nella nostra auto. Dopo un'ora e mezza eravamo davanti alla casetta. Abbiamo fatto colazione al bar e poi tutti pronti per iniziare la maratona. 

Ho visto i nostri mobili inscatolati in mille pesanti cartoni, appoggiati delicatamente sul balcone. E poi, pezzo dopo pezzo, tra una battuta e l'altra, prendere vita di fronte ai miei occhi. 
L'emozione cresceva ad ogni ora. Avevo atteso quel momento per mesi ed ecco che si stava finalmente concretizzando. Tutto è andato al suo posto, ancor più bello di come lo avevamo immaginato. 
Alle 2 del pomeriggio era tutto finito. Abbiamo dato fondo ai nostri risparmi e con gli occhi luccicanti ci è sembrato di volare. Era tutto vero? i pizzicotti sul braccio hanno confermato che si, lo era sul serio. 

Abbiamo toccato ogni superficie, aperto ogni cassetto, annusato l'aria che sapeva di nuovo e di sospirato. 
Le ore successive sono state un crescendo di cose da fare e la sera ero così stanca che sono crollata sul letto  e ho poi dormito come un sasso senza girarmi mai. 

Sono di nuovo a 110 km di distanza. Ieri chiudere la porta dietro di me è stato doloroso. Mi è sembrato di dover mettere in stand by un pezzo di cuore. Ho saluto la camera. Poi la cucina. E poi basta, perché al momento non c'è altro. Ho abbracciato con lo sguardo tutto quanto. Girato un video da portare sempre con me. E più ci penso più ho voglia di piangere. Ma questa volta, finalmente io piango di gioia. 


11 commenti:

  1. Bene sei vicinissima al grande passo,vi auguro tutta la positività possibile,forse qualche neo,purtroppo arrivano ma il bilancio dovrà essere assolutamente favorevole.

    Auguri!

    RispondiElimina
  2. leggere la tua felicità mi riempie davvero di gioia! Non vedo l'ora che tu possa goderti il tepore della tua casetta, della tua cucina nuova e dormire nel tuo letto ^_^

    RispondiElimina
  3. sono tanto, tanto contenta per te cara! ti auguro ogni bene e felicità possibili.un bacio.

    RispondiElimina
  4. mi son venuti i brividi...sarà che anch'io sto aspettando da tantissimo tempo questo momento... ma per me è ancora lontano...son felicissima per te <3

    RispondiElimina
  5. Uno ad uno vi ringrazio di cuore. Vi ho resi partecipi proprio perché sapevo della vostra vicinanza. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. il profumo di nuovo è inebriante....sono tanto felice per voi

    RispondiElimina