giovedì 4 aprile 2013

Dove Vanno Quelli Che Abbandonano?

Fonte: hammersmith. it

Negli anni, tra un blog e l'altro, ho avuto modo di affezionarmi a vari altri bloggers.
Persone che ho imparato a conoscere post dopo post, immagine dopo immagine, scritto dopo scritto. Persone che non avrei conosciuto in altro modo se non qui.

Poi capita, improvvisamente, che tante di queste persone decidano di chiudere i battenti.
Senza dire nulla, senza neppure un timido accenno, senza fare un saluto a chi finora li aveva sempre letti e supportati. 
E' successo anche oggi e per l'ennesima volta ho provato dispiacere. Malinconia perché una persona cui mi ero affezionata ha deciso di sparire e cancellare ogni traccia di sé. 

Dove vanno queste persone?
Che vita conducono?
Perché scelgono di non salutare ma di perdersi in un buco nero? 
E se fosse successo loro qualcosa di brutto, qualcosa che gli ha tolto ogni voglia di scrivere e di condividere alcunché?

Non so, sono riflessioni che lasciano il tempo che trovano. Io chiedo a voi di non sparire. E se proprio vorrete chiudere, scrivete almeno 2 righe di saluto. Ve ne sarei grata. 

16 commenti:

  1. mah.... io non ci penserei troppo, anche sul web c'è molta ineleganza.....

    RispondiElimina
  2. è successo anche a me e me ne sono dispiaciuta molto... per cui, ti capisco benissimo... a me è capitato anche con persone con le quali ci si era scambiati commenti e pensieri molto personali... mah... non so davvero cosa possa capitare per sparire così... insomma, per come sono fatta io, lo giustificherei solo con una fine repentina ed improvvisa... improcrastinabile, direi... ;)

    RispondiElimina
  3. Considera che la vita vera è fuori, nel mondo.
    I rapporti col proprio diario in linea sono i più disparati, arrivano anche all'odio e alla rimozione istantanea. E' tutto a livello simbolico, si cancella un diario pensando che questo cambi la vita. Sì, forse sì, ma solo infinitesimamente.
    Noi siamo ancora qui, fedeli all' "in linea". :)

    RispondiElimina
  4. guarda, io ero una lettrice affezionata di una ragazza che scriveva in media un giorno si e uno no, per leggere il suo blog sorpassavo tutti e anche il mio.
    dopo anni inizia a scrivere che e' stanca e che forse chiudera' il blog, non ho potuto resistere ho insistito che lo lasciasse aperto se non pubblicamente privatamente...ed ha fatto cosi'.
    dopo qualche mese era stanca anche del privato e ha cambiato nick piattaforma, ma io annina, mi ha sempre portato con se..
    questo per me stava a significare che un minimo di importanza ce l avevo.
    dopo qualche mese, spari', il nulla...non si e' piu' sentita.
    ho scritto un post un anno fa su di lei...quella scomparsa mi ha fatto male al cuore.
    ecco perche' ora come ora, non mi lego piu' a nessuno quiin questo mondo fatto di tante parole ma che alla lunga possono anche fare male..


    ps: noi due ci conosciamo in altro ambiente, quindi vai tranquilla ^__*

    RispondiElimina
  5. Ultimamente ho letto spesso post come il tuo.
    Molti preferiscono FB o twitter, ma per me non sono la stessa cosa.
    Io poi non ho né uno né l'altro, forse l'avrebbero fatto anche se la conoscenza fosse stata anche di "persona".

    Anche a me è successo, di una persona a cui non ero particolarmente legata, ma visto i gravi problemi familiari che aveva condiviso e di come io ealtri avevamo cercato di starle accanto ecco magari una mail ogni tanto solo per dire "va tutto bene"...la gente è proprio strana o forse lo siamo noi che non capiamo gesti simili.
    Bacio

    RispondiElimina
  6. @Francesco l'ineleganza è ovunque ma io credo che dietro una sparizione ci sia sempre un motivo.

    @UnUomo certo, la vita è fuori. Ma la vita è anche qui, dal momento che ci trascorriamo del tempo.

    @Annina meno male!

    @Agrimonia tu non sparire eh, ti prego.

    Un abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono una vera lady....avverto sempre ^_____^ anche quando entro in bagno ahahahahah

      Elimina
    2. Non dico di no.
      Probabilmente una rottura virtuale coporta un dolore/fastidio virtuale. Insomma, direi meno peggio/importante di rotture nel mondo vero, no!?

      Elimina
    3. Certo. Se una mia amica mi abbandonasse dall'oggi al domani mi farebbe un male cane. Un dolore non paragonabile a quello che si vive in quanto descritto sopra. Però il dispiacere c'è ed è innegabile, soprattutto se nell'arco di uno spazio virtuale nascono affetti sinceri.

      Elimina
    4. Per quanto mi riguarda si sono creati affetti quando le frequentazioni sono passate dal solo virtuale al reale.
      E spesso sono state amicizie belle, anche se a volte nate in contesti "birboni". ;)
      Sì, il dispiacere c'è comunque.

      Elimina
  7. so chi te l'ha ispirato questo post e me lo chiedo anche io... ho visto più di un blog abbandonato da un giorno all'altro, ma cancellato proprio così no... ho provato a scriverle tempo fa ma non mi ha mai risposto; oggi ho scoperto che l'account ce l'ha ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero davvero che non le sia successo qualcosa. Ha abbandonato da un giorno all'altro, non so...e ora il blog non c'è più. Spero che stia bene :( che sia un abbandono volontario.

      Elimina
  8. Condivido,sono comportamenti incomprensibili,si scambia il web come una opportunità leggera e trascurabile e si chiude con un click qualsiasi rapporto e legame col passato,non si pretendono giustificazioni,ma almeno i saluti,diamine!

    Sulla tragedia familiare a Civitanova Marche

    Sono vittime dei tempi orribili che viviamo,una crisi che può travolgere qualsiasi famiglia senza aver assolutamente alcuna colpa.

    Saluti

    RispondiElimina
  9. Penso che il web debba essere un luogo in cui sia bene osservare le stesse regole che valgono nella vita "reale". Purtroppo alcuni usano lo spazio virtuale di un blog, un forum o una chat senza rendersi conto che dietro allo schermo ci stanno degli esseri umani che conducono una vita più o meno difficile...lo schermo, ahimè, ci da l'impressione che ci siamo solo noi e l'altro non c'è perchè fisicamente non è con noi...
    Detto questo: se una persona decide di abbandonare la vita virtuale, dovrebbe quantomeno prodigarsi a buttare giù 2 righe per dire a tutti coloro, che hanno seguito i suoi scritti e le sue vicende, che non sarà più presente...mi sembra un comportamento educato e rispettoso nei confronti di chi si è fidato di te e ti ha considerato un amico virtuale...
    Damina :) Su di me non avere problemi...se deciderò di andare via (cosa altamente improbabile, ma....MAI DIRE MAI!), ti avviserò con i duvuti accorgimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele :) un abbraccio e un ringraziamento per la tua educazione ed amicizia.

      Elimina
  10. Posso solo essere d'accordo con te... anche a me fa davvero una strana sensazione vedere la gente sparire come se niente fosse, cancellare blog e profili dall'oggi al domani... e mi rimane la sensazione di aver troncato un rapporto a metà, virtuale e saltuario per carità, ma sempre troncato senza nemmeno un saluto... come se nel mondo del web o dei blog non ci si affezionasse a chi si sente quotidianamente o quasi...

    RispondiElimina