mercoledì 17 ottobre 2012

Distrazione

Fonte: ideazampa.com

Per la prima volta dopo 5 anni di lavoro ho avuto episodi di distrazione.
Mi capita da lunedì di dimenticare delle piccole cose, di non agire nel modo più preciso possibile, di lasciare qualche attività a metà e poi scordarla completamente.
Non mi era mai successo. Mai. 
Si, ci sono stati periodi di stanchezza o insofferenza e questa estate è stata particolarmente lunga e prostrante, anche per il fatto che non stavo troppo bene di salute. Però stavolta è tutto diverso. Ora dimentico dei particolari a cui ho sempre prestato la massima attenzione e non mi era mai successo.

Sul lavoro mi piace essere precisa e fare sempre tutto nel modo giusto. Mio padre mi insegnò ad essere meticolosa e anche se sembrava che non volessi dargli retta, ho in realtà immagazzinato i suoi modi di fare pignoli e li ho sempre applicati nel mio lavoro.
Questi primi 3 giorni della settimana non mi sono piaciuti. IO non mi sono piaciuta. E non voglio in alcun modo dare motivo di scontentezza ai datori di lavoro.

Forse per la prima volta nella mia vita ho dei pensieri più grandi di me e non so tenerli fuori almeno in quelle ore. Non riesco a ficcarli in un angolo e tirarli fuori solo all'uscita. 
Ma DEVO farlo. DEVO farlo. E rimettermi in carreggiata. Da domani lo farò. 



8 commenti:

  1. probabilmente è davvero così, i tuoi pensieri esterni si sono intrufolati nel tuo lavoro; capita sai? Non fartene una colpa, adesso che te en sei resa conto sarai più attenta, però non devi nemmeno colpevolizzarti.
    Abbraccio

    RispondiElimina
  2. @Agrimonia si, capita. Ma non deve capitare. Non per 3 giorni di fila. Comunque sono riuscita a tornare in carreggiata ed ora sono più tranquilla. Un bacione.

    @Francesco non posso scriverlo qui. Diciamo che mi preoccuperò finché tutto quello che sto cercando di fare in questo periodo non sarà andato a buon fine. Finché vivo sospesa non riesco ad essere tranquilla. Buon week end :)

    RispondiElimina
  3. > Mio padre mi insegnò ad essere meticolosa

    Nell'Italia spannometrica, cialtronesca e pressapochistica è una fortuna e quindi una dote estremamente rara e preziosa.

    > non voglio in alcun modo dare motivo di scontentezza
    Beh, questo fracamente non sarebbe umano.
    Piuttosto dimostra loro che sei consapevole di aver avuto qualche momento di debolezza e che il tuo interesse per la qualità e l'essere meticolosa hanno permesso di accorgerti e forse anche di migliorare in futuro.
    Questo è decisamente meglio, perché è eccellenza pura.
    Il tuo kaizen.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le dritte. In realtà spero non se ne siano accorti neppure...odio esser colta in fallo.
      Ti auguro una buona serata.

      Elimina
  4. con la determinazione che hai sono sicura che tornerai ad essere fiera di te stessa! In fin dei conti i problemi ci sono sempre..però gestirli,è tutta un'altra storia!

    RispondiElimina
  5. La concentrazione a volte può fare cilecca,è un periodo passerà,il post che hai inserito è la verifica.

    Buona concentrazione ritrovata,ciao

    RispondiElimina
  6. Si, ora va molto meglio grazie. Speriamo che duri!

    RispondiElimina