martedì 14 febbraio 2012

La Festa dell'Amore


So bene che San Valentino è solo una festa commerciale, di quelle inventate ad hoc per vendere più cioccolatini e gadget dalla dubbia utilità. So bene che non serve a nulla e che l'amore, quello vero, si deve celebrare ogni giorno, con i piccoli grandi gesti della quotidianità.

So tutto questo e me ne infischio. Perché questi bei ragionamenti valgono per tutti i giorni dell'anno ma non per oggi. Oggi voglio sentirmi romantica come una qualunque quindicenne. Anche se ho undici anni in più.

Per cui amore, ora mi rivolgo a te. Se oggi potessimo stare insieme ti cucinerei dei dolci al cioccolato a forma di cuore. Nello specchio del nostro bagno, quello che ancora non abbiamo ma che forse un giorno avremo, troveresti un Ti amo! gigantesco scritto con il mio più bel rossetto.
Sotto il cuscino, una lettera d'amore. E una nostra foto, quella che tu ben sai essere la mia preferita. 

E poi, semplicemente, ti amerei. Perché ti amo sempre e oggi voglio scrivertelo anche qui.

8 commenti:

  1. hai ragione, bisogna dare importanza all'amore sempre, ma oggi di più ;-) auguriiiiii

    RispondiElimina
  2. Oh adoro questo post,mi hai fatta commuovere :) Sono le stesse cose che vorrei fare io col mio ragazzo,ma lui,purtroppo,è lontano..

    RispondiElimina
  3. @Francesco non me ne vergogno :) però insomma, che festa è? la più sciocca di sicuro.

    @Francesca grazie a auguri anche a te.

    @Sonia anche io e lui siamo lontani. Noi 100 km e voi?

    RispondiElimina
  4. Che pensieri deliziosi,è davvero fortunato il tuo boy,come lo sarai tu,naturalmente,conservatevi così.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Che bel post!
    L'amore vero si deve celebrare tutti i giorni, e questo è uno di quelli, una buona occasione per farlo:-)!
    Pensa che persino io quest'anno ho regalato cioccolatini, ma non dirlo a nessuno.

    RispondiElimina